Il Matera ha bisogno di nuovi soci. L’appello dell’avvocato Ripoli

Nella serata di ieri, martedì 5 giugno, presso il Matera Club di via Annunziatella si è svolto un interessante dibattito utile a fare chiarezza sullo stato societario del Matera Calcio. Nel recente comunicato, pubblicato qualche giorno fa sul sito ufficiale, il presidente Columella si è espresso a favore di un allargamento della base societaria, individuando nell’avvocato Ripoli la figura adatta a fungere da mediatore con il mondo dell’imprenditoria materana. Un lungo scambio di opinioni a cui hanno partecipato Michele e Mimmo Cinnella per il Matera Club, Antonio Mutasci giornalista de Il Quotidiano, l’avvocato Ripoli, Claudio Gaudiano e Nico Andrisani, due giovani imprenditori materani.

Sulla scia dell’iniziativa #iomiabbono, avviata proprio da Mutasci e dal Matera Club, i tifosi hanno risposto in massa all’appuntamento, gremendo la sede di via Annunziatella. D’altro canto si registra, almeno fino a questo momento, l’assenza di altri imprenditori (oltre ai due presenti in sala) pronti ad acquistare quote societarie, oltre che l’assenza di richieste ufficiali pervenute presso lo studio dell’avvocato Ripoli. Certo, i tempi sono molto risicati anche se la proprietà non ha mai messo in discussione la risoluzione delle pendenze arretrate e l’iscrizione al prossimo campionato di serie C; tuttavia questo non consente ai tifosi di dormire sonni tranquilli. Il progetto della famiglia Columella, che dura ormai da sei anni, rischia così di subire un notevole rallentamento se la città non risponde in maniera adeguata.

Per questo motivo, nel corso del dibattito, l’avvocato Ripoli ha ribadito più volte che la vera ed unica priorità di Saverio Columella, in questo momento, è quella di trovare nuovi soci. Altre questioni come l’organigramma, le promozioni per i tifosi e la campagna abbonamenti, sono subordinate all’allargamento della base societaria. Ricordiamo che è possibile far pervenire le proprie manifestazioni di interesse presso lo studio Ripoli, successivamente si potranno ricevere le informazioni circa il bilancio, quindi la situazione debitoria e creditoria (il presidente assicura che il bilancio è in perfetto equilibrio tra passività e crediti nei confronti della Lega).

 

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*