Riflettori sul girone C: 14^ giornata

20171111_Matera_Trapani_Tifomatera_00012Dopo la quattordicesima giornata il Lecce allunga sulle inseguitrici e comanda la classifica con 33 punti. I salentini vincono per 3-1 a Siracusa e conquistano la seconda vittoria consecutiva, già nel primo tempo la situazione era nettamente a favore dei giallorossi dopo che Armellino e Di Piazza avevano portato il punteggio sul 2-0 in favore della loro squadra, poi nel secondo tempo Tsonev ha arrotondato il punteggio e il Siracusa ha siglato la rete della bandiera con Catania. Il secondo posto è ora occupato dal Catania, che conquista i 3 punti grazie alla vittoria casalinga per 1-0 contro il Catanzaro con rete di Caccetta e si porta a 28 punti, mentre gli uomini di Dionigi restano dodicesimi con 15 punti. Il Trapani si piazza sul gradino più basso del podio dopo il pareggio ottenuto a Matera, la squadra siciliana in realtà si era portata avanti con il punteggio raggiungendo il 3-0 grazie alle reti di Silvestri, Maracchi ed Evacuo, ma i biancazzurri padroni di casa sono riusciti a reagire e a portarsi sul 3-2 già alla fine del primo tempo con la rete di Urso e il rigore di Giovinco, poi è ancora il fratello d’arte a pareggiare i conti nel secondo tempo, sempre su rigore e in pieno recupero. Ora il Matera occupa l’ottava posizione con 18 punti.

Sconfitta inaspettata in zona play-off per il Monopoli. I biancoverdi vengono sconfitti al “Veneziani” per 1-0 dal Rende che porta a casa i 3 punti grazie alla rete di Rossini e sale a quota 20 in classifica portandosi a -2 proprio dai pugliesi. A parità di punteggio con il Monopoli si piazza la Virtus Francavilla che batte per 2-0 l’Akragas andannews76399do a segno con Saraniti e Madonia e spedisce gli avversari in ultima posizione con 9 punti. A centro classifica è da notare la sconfitta della Juve Stabia in casa Cosenza: i lupi rossoblu si impongono tra le mura amiche per 1-0 per il gol di Bruccini e si ritrovano ora a 15 punti, mentre le vespe si fermano a 17. Vince il Fondi per 2-1 contro la Sicula Leonzio, dopo il vantaggio bianconero di Marano i laziali ribaltano grazie a Ghinassi e Addessi ed escono momentaneamente dalla zona play-out salendo a 13 punti raggiungendo proprio i siciliani. Ottima vittoria per la Casertana che batte ottimamente la Paganese nel derby con un secco 3-0. I gol di Alfageme, Carriero e Marotta permettono ai falchetti di portarsi a 12 punti in classifica staccando i corregionali di 2 punti. Pareggio a reti bianche infine, nel derby pugliese fra Fidelis Andria e Bisceglie.

 

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*