Riflettori sul girone C: 38^ giornata


E’ stata scritta l’ultima pagina del campionato 2017/2018 di Serie C. Nel girone C il trionfo del Lecce si è chiuso con 74 punti al netto di 21 vittorie, 11 pareggi e 4 sconfitte, nonostante i salentini siano stati sconfitti dal Monopoli per 4-1 nell’ultima partita della regular season. Il Monopoli infatti si è portato a casa i 3 punti conquistando il sesto posto chiudendo con 53 punti e accedendo ai play-off del girone. Sul secondo gradino del podio ci sale il Catania con 70 punti, che batte in casa per 6-1 il Rende e ora accede direttamente alla seconda fase degli spareggi promozione cercando l’ultima chance di poter accedere alla serie B. Il Rende invece nonostante la sonora sconfitta chiude ottavo con 50 punti, qualificandosi per la fase a gironi degli spareggi promozione. Terza piazza per il Trapani con 68 punti: i granata vengono sconfitti per 4-2 dal Cosenza e quindi scendono sul terzo gradino del podio, mentre i calabresi chiudono quinti con 54 punti all’attivo.

La Juve Stabia si piazza immediatamente alle spalle delle prime 3 con 55 punti, dopo il pareggio per 1-1 ottenuto a Reggio Calabria, pareggio che permette alle vespe di qualificarsi per i play-off e ai calabresi di festeggiare la salvezza chiudendo al quattordicesimo posto con 41 punti. Settimo posto con 50 punti e conquista dei play-off anche per la Casertana che passeggia tra le mura amiche, battendo uno spento e demotivato Matera per 3-0. I Lucani infatti chiudono salvi al sedicesimo posto con 36 punti, ma sono vittima della pesante penalizzazione di ben 19 punti. Gli ultimi 2 posti per i play-off sono stati raggiunti da Francavilla e Leonzio con 46 punti. I pugliesi hanno pareggiato per 1-1 in quel di Andria, con salvezza conquistata dai leoni baresi chiudendo in quindicesima posizione con 38 punti, mentre i siciliani sono stati sconfitti nel derby con il Siracusa per 1-0, vittoria che permette agli uomini di mister Bianco di salvarsi e piazzarsi in dodicesima posizione con 42 punti.

Salvezza raggiunta anche per il Bisceglie che chiude undicesimo con 45 punti dopo la bella vittoria sul Fondi per 4-2. I laziali invece si giocheranno i play-out, vista la penultima posizione con 30 punti, in casa della Paganese. I salernitani infatti chiudono terzultimi con 33 punti dopo il pareggio a reti bianche casalingo con il Catanzaro. Salvezza raggiunta anche per l’appena citata squadra calabrese che chiude al tredicesimo posto con 42 punti, mentre retrocede ufficialmente l’Akragas con 0 punti a causa delle continue penalizzazioni e che ha riposato nell’ultima giornata.

Fonte immagine di copertina: Giornaledipuglia.com

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*