Riflettori sul girone C: 8^ giornata


Dopo l’ottava giornata il Lecce è solo al comando e approfitta del turno di riposo del Catania per staccare i rivali fermi al secondo posto con 16 punti. Gli uomini di Liverani riescono ad avere la meglio sulla Juve Stabia in una partita ricca di gol ed emozioni, i salentini vincono per 3-2 grazie al gol di Di Piazza e la doppietta di Caturano e quindi guidano la classifica con 19 punti, i campani invece, a segno con Crialese e Paponi restano ad 8 punti. Nel match tra le outsiders del campionato ovvero Monopoli e Siracusa la posta in palio viene divisa dopo l’1-1 in terra pugliese: la rete biancoverde di Paolucci ha illuso i locali che si sono visti raggiungere dal rigore di Matera-Fondi0710201700012Catania per i siciliani. Le due squadre ora sono rispettivamente a 15 e 14 punti.

In compagnia del Siracusa abbiamo Trapani e Virtus Francavilla che escono vittoriosi dai rispettivi incontri. I trapanesi battono per 3-0 la Reggina in casa con reti di Reginaldo, Evacuo e Fazio, mentre i pugliesi hanno la meglio, sempre in casa, sulla Sicula Leonzio per 2-1 con reti di Saraniti e Ayina. I bianconeri di Lentini in gol con Bollino su rigore sono in zona retrocessione con 5 punti all’attivo. A 13 punti insegue il Matera, i lucani riescono a conquistare la terza vittoria consecutiva avendo la meglio sul Fondi con il risultato di 1-0 siglato da Giovinco, i laziali sono sempre ultimi con  2 punti.

Pareggio per 2-2 tra Akragas e Bisceglie: gli agrigentini salgono ad 8 punti e nerazzurri baresi ad 11, mentre le reti sono state realizzate da Salvemini e Parigi per i padroni di casa, mentre Paulo e Jovanovic hanno realizzato per gli ospiti. Tonfo incredibile per il Cosenza, che dopo la prima vittoria stagionale nel turno 224225150-7ed916cb-20c6-4ffd-9ca7-7f9f0f91ede8infrasettimanale, perde per 3-0 in casa contro la Casertana e resta a 5 punti. I falchetti d’altro canto escono dalla crisi e grazie alle reti di Alfageme, Galli e Carriero salgono a 7 punti in classifica. Nel derby calabrese fra Rende e Catanzaro la spuntano i cosentini che battono i corregionali per 2-1 al fotofinish grazie alle reti di Vivacqua e Coppola, mentre il momentaneo pareggio giallorosso è stato messo a segno da Infantino su rigore. Infine pareggio a reti bianche fra Fidelis Andria e Paganese.

 

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*