L’avversario di turno: il Monopoli

Esultanza biancoverde dopo un gol (ph. G. Latorre)

Imbattuto da cinque gare (sei se si considera il successo in Coppa Italia contro la Virtus Francavilla), il Monopoli di Giuseppe Scienza non ha alcuna intenzione di interrompere contro il Matera la striscia positiva.

Per quanto riguarda il modulo tattico, il tecnico del Gabbiano confermerà il 3-5-2.

Tra i pali il 22enne Marco Pissardo, di proprietà dell’Inter.

In difesa spazio agli ex Ciro De Franco e Mario Mercadante. A completare il pacchetto arretrato uno tra Michele Ferrara, e Riccardo Gatti, in prestito dall’Atalanta.

In mezzo al campo rientrerà Vittorio Fabris ma difficilmente Scienza lo getterà nella mischia dal primo minuto. Si può quindi ipotizzare una mediana composta da capitan Federico Scoppa, argentino classe 1987, Enrico Zampa e Matteo Montinaro con Giuseppe Maimone, altro ex di giornata, e Lorenzo Paolucci che si dovrebbero accomodare in panchina.

A destra ancora fuori per infortunio Filippo Berardi, in campo il 22enne Arensi Rota. Dalla parte opposto certo di una maglia da titolare Daniele Donnarumma.

In attacco Scienza dovrebbe confermare la coppia formata dall’ex Salernitana Ettore Mendicino e dal senegalese ex Atalante Doudou Mangni. In panchina Federico Gerardi, non convocato l’infortunato Ciro De Angelis.

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*