Il Matera di scena al “Veneziani”

Il Matera torna a giocare in trasferta! Dopo aver ottenuto il suo primo punto esterno stagionale in quel di Potenza, i ragazzi di mister Imbimbo scenderanno sul rettangolo verde del “Vito Simone Veneziani” di Monopoli, incontro la valido per la 14^ giornata del Campionato di Serie C, girone C.  Fischio d’inizio fissato per le ore 16 e 30 di domani, 2 Dicembre.

Turno domenicale, il primo stagionale, per i biancoazzurri, che dovranno raggiungere il comune della vicina provincia barese, per affrontare i biancoverdi padroni di casa. La città di Monopoli conta circa 50.000 abitanti, si affaccia sul mar Adriatico, e rappresenta uno dei porti più attivi dell’intera regione.

La storia calcistica del gabbiano barese, nasce nel 1958 con la “Rinascente Calcio Monopoli”, società iscritta al campionato di Seconda Divisione. Ben presto i debiti accumulati resero necessaria la prima rifondazione societaria, infatti già nel 1966 prese vita l’ A.C. Monopoli. Poi, dopo un susseguirsi di campionati regionali ed interregionali, il Monopoli conquistò in pianta stabile il calcio professionistico, dove negli anni 80 e 90 la squadra alternava campionati di C1 a campionati di C2.

L’attuale denominazione “S.S. Monopoli 1966” scaturisce da un cambio di denominazione (avvenuto nel 2014) dell’”A.S.D. Liberty Bari”, società che disputava le proprie partite casalinghe a Molfetta, nel campionato di Eccellenza Pugliese (stagione 2009-2010). Storica è la doppietta centrata nel 2015 dal Monopoli, con la Coppa Italia di serie D conquistata in finale contro la Correggese, ed il ripescaggio ottenuto nonostante la sconfitta patita in finale Play-Off contro il Sestri Levante.

Il “Veneziani” ospita le gare casalinghedei biancoverdi, ed ha una capienza di6.880 posti a sedere, di cuicirca 800 sono riservati agli ospiti.La prevendita per assistere al match di domani rimarrà attiva sino alle 19 diquesta sera, tutte le info sull’acquisto tagliandi sono riportate qui.

Il Matera vuole continuare il suo momento positivo, interrotto solamente dalla parentesi Catania, e per farlo non dovrà sottovalutare i biancoverdi, squadra esperta e di categoria.

Il bue proverà con tutte le sue forze a non far spiccare il volo al gabbiano.

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*