Matera all’inglese sul Rieti, vittoria nell’esordio in campionato firmata Scarangella e Ricci

Reti: 13′ pt Scaringella (M), 37′ pt Ricci (M)
Matera (3-5-2): 
Farroni, Risaliti, Corso, Arpino, Triarico, Bangu, Galdean, Ricci, Casiello, Orlando, Scaringella.
A disposizione: Guarnone, Mascagni, Stendardo, Sgambati, Auriletto, Lorefice, Hysaj, Garufi, Dellino, Dammacco.
Allenatore: Imbimbo.

Rieti (4-3-3): Chastre, Dadò, Pepe, Gigli, Gallifuoco, Lukinga, Diarra, Maistro, Cericola, Todorov, Vasiliou.
A disposizione: Costa, Gualtieri, Palma, Criscuolo, Kaen, La Ferrara, Di Domenicantonio, Venancio, Tommassone.
Allenatore: Cheu.
Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore. Primo assistente: Spiniello di Avellino. Secondo assistente: Nastri di Napoli.
Note: circa 2.300 spettatori al XXI Settembre “Franco Salerno”, di cui 5 ospiti.

Guarda l’intervista pre-match a mister Imbimbo

Guarda gli highlights del match a cura di ElevenSports

Guarda le foto del match a cura di Sandro Veglia e Alessandro Photos

Guarda le interviste post-match a Volume, Andrisani e Imbimbo

PRIMO RUGGITO – Il Matera, nella prima partita di campionato, emana il suo primo ruggito. A farne le spese il Rieti, neo-promossa in serie C e reduce da una pesante rivoluzione di organico durante l’estate. I biancoazzurri sono apparsi determinati e vogliosi di conquistare l’intera posta in palio, consci che con i laziali ed altre squadre bisognerà lottare fino in fondo per raggiungere la salvezza.

INTENSITA’ – Davanti al numeroso pubblico amico, si è ammirata soprattutto una grande gara di intensità e cura nei dettagli. Costante determinazione sui contrasti in fase di contenimento, pressoché invalicabile la linea difensiva, aiutata da un grande lavoro di Galdean e Bangu a centrocampo. Spinta costante in avanti, con Ricci, migliore in campo ed autore del secondo goal, pronto sempre ad accendere l’onnipresente Triarico sulla fascia destra.

SCARINGELLA COMPLETA – Le reti dei biancoazzurre sono state realizzate entrambe nel corso del primo tempo. Apre le danze Scaringella al 13′, abile ad affondare per vie centrali e battere Chastre. Chiude le danze Ricci in chiusura di primo tempo, in acrobazia pronto a sfruttare nel migliore dei modi un assist al bacio di Triarico. Nel mezzo tanto bel gioco da parte dei padroni di casa, con qualche occasione sciupata da Ricci e Scaringella. Nella ripresa mister Imbimbo opera una girandola di cambi che, di fatto, addormenta la gara e consente al Matera di conquistare i primi importantissimi tre punti della stagione.

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*