L’avversario di turno: il Messina

Una formazione del Messina 2016/2017 (foto UltimaTV)
Una formazione del Messina 2016/2017 (foto UltimaTV)

Il ribaltone in panchina con l’avvento di Cristiano Lucarelli in luogo dell’esonerato Marra (sei sconfitte in otto gare, le ultime tre delle quali consecutive) sembra aver riportato fiducia ed entusiasmo in riva allo Stretto. Con Lucarelli infatti i giallorossi hanno vinto in casa con la Casertana, pareggiato a Taranto e battuto 2 a 0 il Catania in Coppa Italia. Una scossa necessaria alla luce di un avvio di stagione che parla di tre sole vittorie, due pareggi e ben sei sconfitte. Tra le mura amiche i giallorossi hanno battuto solamente il Siracusa all’esordio e la Casertana, pareggiato con la Virtus Francavilla e capitolato al cospetto di Foggia e Paganese.
Cristiano Lucarelli, nella passata stagione tecnico del Tuttocuoio, ha dichiarato in settimana di non voler apportare modifiche tattiche, restando fedele al 4-3-3 (all’occorrenza 4-3-2-1 o 4-3-1-2).
Tra i pali il 25enne Alessandro Berardi, ex Lazio.
Al centro della difesa si disporranno l’esperto classe ’82 Angelo Rea, prelevato dall’Avellino, ed il riconfermato Giordano Maccarrone. A destra il 23enne Giulio Grifoni dovrebbe vincere il ballottaggio con l’ex Cesena Luigi Palumbo mentre a sinistra Lucarelli continuerà a dar fiducia al terzino Andrea De Vito.
In mezzo al campo capitan Gianluca Musacci, nella passata stagione a Catania, sarà supportato da Giovanni Foresta, classe 1995 di proprietà del Crotone, e dall’esperto Manuel Mancini, 33enne in passato anche a Salerno, che all’occorrenza può agire anche da trequartista. Dovrebbe inizialmente accomodarsi in panchina il centrale Fabrizio Bramati.
In attacco occhi puntati sul bomber Demiro Pozzebon, autore finora di sette reti, sull’ala destra scuola Roma Jacopo Ferri e sull’ala sinistra serba Manuel Milinkovic, di proprietà del Genoa. Qualche chance di vedere dall’inizio il grande ex Giuseppe Madonia, reduce dalla doppietta realizzata contro gli odiati cugini del Catania in Coppa Italia.

 

2 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*