I numeri del match: Catanzaro – Matera

20170301_Matera_Ancona_Tifomatera_00026I numeri della crisi sono ormai impietosi. 4 sconfitte consecutive, addirittura 12 reti subite e soltanto 3 realizzate nelle ultime 4 uscite stagionali. Numeri da peggiori della classe, numeri che fanno male se si pensa al sogno che sì avevamo chiuso nel cassetto ma che era lì in maniera del tutto realistica solo fino a qualche settimana fa. Ma adesso non bisogna più piangersi addosso, si deve ripartire e bisogna farlo subito perché ci sono tutte le carte in regola per togliersi ancora tantissime soddisfazioni. Magari iniziando già Domenica alle 14.30 in coincidenza con la nona giornata di ritorno del girone C di Lega Pro, turno in cui i Biancoazzurri saranno di scena al Nicola Ceravolo per la sfida contro il Catanzaro. Come di consueto diamo uno sguardo alle statistiche e ai numeri che precedono questo importantissimo match.

 

20170301_Matera_Ancona_Tifomatera_00021Partiamo dalla classifica generale che vede il Matera terzo (nonostante il periodo nero) a quota 49 punti con 14 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Guida il gruppo il Lecce con 58 punti, seguito dal Foggia a quota 56. A pari punti con il Matera c’è la Juve Stabia, a seguire il sorprendente Francavilla con 45 punti e via via tutte le altre. Scontri di altissima classifica quelli che ci saranno nel corso di questa giornata. Infatti il Lecce sarà ospite proprio del Francavilla e il Foggia ospiterà allo Zaccheria la Juve Stabia. Il Catanzaro occupa invece la quintultima posizione che vorrebbe dire play-out. 24 sono i punti in classifica per i Calabresi con 5 vittorie, 9 pareggi e 13 sconfitte, con i Giallorossi a caccia di punti preziosi per tirarsi fuori dalla zona rossa. Infatti Messina e Taranto sono lì, rispettivamente a 27 e 28 punti e ogni match potrebbe essere quello giusto per gli uomini guidanti da mister Erra (duramente contestati in settimana) per cercare l’aggancio.

 

Lo stato di forma delle due squadre è molto simile. Il Matera come detto nelle ultime 5 gare ha raccolto soltanto 3 punti (1 vittoria e 4 sconfitte) il Catanzaro ne ha totalizzati 6 (2 vittorie e 3 sconfitte).  Catanzaro che dalla sua avrà l’apporto del Ceravolo. Infatti nel corso del campionato ben 16 dei 24 punti totali sono stati raccolti tra le mura amiche con 4 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. Il Matera fuori casa è reduce da due sconfitte consecutive contro Foggia e Catania.

 

20170301_Matera_Ancona_Tifomatera_00017Passando all’analisi delle reti segnate, 54 sono quelle del Matera che continua ad avere il miglior attacco del girone. Delle 54 reti, 30 sono state messe a segno in casa e 24 fuori casa. Solo 22 sono invece la reti realizzate fin qui dal Catanzaro, 14 in casa e 8 fuori casa. Miglior realizzatore per il Matera ancora Maikol Negro con 16 reti all’attivo che insegue Salvatore Caturano a quota 16. Per il Catanzaro, miglior realizzatore il classe 94 Guido Gomez con 6 reti realizzate fin qui. Per quanto riguarda i dati riguardanti le difese, sono 32 le reti subite dal Matera (16 in casa e 16 fuori) contro le 36 incassate dal Catanzaro (15 in casa, 21 fuori). Questo è un dato è molto preoccupante per gli uomini di Auteri, infatti se escludessimo per un attimo le compagini di bassissima classifica, la retroguardia del Matera sarebbe praticamente una delle peggiori del girone.

 

Con la cattiveria e la determinazione giusta, siamo sicuri che questo Matera potrà ancora dire la sua a questa stagione. Appuntamento dunque alle 14.30 di Domenica per scoprire come finirà. AVANTI MATERA!

1 Commento

  1. Forza tutto può essere ribaltato ci sono ancora 11 gare è tanti scontri diretti anche x le concorrenti noi ora giochiamo di partita in partita dopo faremo i conti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*