Golubovic e Mittica, a difesa della porta biancoazzurra

In attesa di poter ammirare anche Alessandro Tonti, ultimo portiere giunto a Matera dal Mantova (di cui si parla molto bene), concentriamoci sugli estremi difensori fino ad ora scesi in campo nelle primissime giornate di campionato. Nelle prime tre partite la porta materana è stata difesa da Adnan Golubovic, classe ’95 proveniente dalla Slovenia, acquistato dal Domzale, formazione che milita nella serie A slovena. Golubovic è stato autore fino ad ora di prove più che buone, con un rigore parato nella infelice trasferta di Lentini contro la Sicula Leonzio ed un intervento decisivo sabato scorso, contro il Cosenza. Un portiere che ha già richiamato al XXI Settembre Franco Salerno l’attenzione di numerosi osservatori; su di lui pare che ci siano gli occhi del Novara (formazione di serie B) e della nazionale slovena. Buona reattività e grande sicurezza nelle uscite sono i suoi punti di forza.

Rocco Mittica è un giovane portiere calabrese classe ’98 a cui è stato affidato l’arduo compito di difendere la porta del Matera nella prima uscita ufficiale della stagione. Nell’occasione (2-0 contro la Casertana nel primo turno di Coppa Italia TIM) l’estremo difensore si è comportato bene ed ha dimostrato di avere le carte in regola per mettere in seria difficoltà mister Auteri. Mittica ha una grande chance per crescere in un palcoscenico professionistico, dopo tre anni tra le fila del Roccella, serie D.

Entrambe le figurine dei due calciatori sono state inserite nella pagina relativa alla rosa del Matera 2017/2018.

golubovic_adnan_tifomateramittica_rocco_tifomatera

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*