L’avversario di turno: il Cosenza

Il Cosenza sceso in campo contro l'Alessandria in TIM Cup (foto ilCosenza.it)
Il Cosenza sceso in campo contro l’Alessandria in TIM Cup (foto ilCosenza.it)

Il pessimo avvio di stagione (sconfitta in TIM Cup contro l’Alessandria ai supplementari, sconfitta a Monopoli per 3-1 e netto KO interno con la Paganese) non può e non deve trarre in inganno. Il Cosenza 2017/2018 sarà sicuramente una delle protagoniste di questa stagione, a confermarlo sono gli investimenti importanti fatti dalla società presieduta da Eugenio Guarascio e la qualità di una rosa composta da giocatori importanti.
In panchina siede Gaetano Fontana, nella passata stagione allenatore della Juve Stabia fino a Marzo. Un allenatore giovane e ambizioso che in Calabria cerca riscatto e rilancio.
Tra i pali ci sarà il 25enne Pietro Perina, uno dei migliori portieri della categoria.
Difesa a quattro con Matteo Calamai a destra, l’ex Paride Pinna a sinistra e due tra Riccardo Idda, ex Francavilla, Manuel Pascali e Kastriot Dermaku (soffiato proprio al Matera negli ultimi giorni di calciomercato) al centro.
In mezzo al campo pochi dubbi per mister Fontana: l’esperto 33enne Massimo Loviso giostrerà in cabina di regia supportato da Domenico Mungo e dal 31enne ex Lucchese Mirko Bruccini.
In attacco spazio al tridente composto dall’ala destra Giuseppe Statella, da Giuseppe Caccavallo, prelevato in estate dal Venezia, e Allan Baclet che dovrebbe essere preferito ad Ettore Mendicino.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*