L’avversario di turno: il Racing Fondi

L'esultanza di Mastropietro dopo il gol contro il Rende (foto latineggi.eu)
L’esultanza di Mastropietro dopo il gol contro il Rende (foto latineggi.eu)

Il 21 giugno scorso l’Università “Niccolò Cusano” si è ufficialmente svincolata dal Fondi, dirottando interesse ed investimenti a Terni. La società è quindi passata nelle mani di Antonio Pezone, presidente della Racing Roma, il quale dopo aver valutato diverse opzioni, tra cui quella di spostarsi nella vicina Latina, ha deciso di dare continuità al calcio fondano dando vita al Racing Fondi.
Il patron ha affidato la squadra ad un’icona del calcio nazionale, Giuseppe Giannini, ma le divergenze tra i due sono state tali da portare al divorzio; da qualche settimana sulla panchina rossoblu siede quindi Antonello Mattei, già vice di Giannini, ma l’allenatore sembra essere l’ultimo dei problemi in casa pontina. La squadra infatti è palesemente incompleta ed al momento non sembra pronta per la categoria; lo confermano i numeri, impietosi: due soli punti conquistati in sette gare, tre i gol fatti (peggior attacco del girone) e dieci quelli subiti.
Dal punto di vista tattico Mattei, che dovrà fare a meno di due titolarissimi come il terzino destro Gianluca Galasso per infortunio e l’ala sinistra Flavio Lazzar per squalificai, potrebbe riproporre il 4-3-2-1 con cui ha affrontato la Juve Stabia due giornate fa, confermare il 3-4-1-2 dell’ultimo turno (1-1 interno contro il Rende) oppure variare completamente assetto e coprirsi con una linea difensiva a 5.
Tra i pali ci sarà l’albanese Entonjo Elezaj, 21enne di proprietà del Perugia.
Il terzino destro, con Galasso infortunato, potrebbe essere l’ex Racing Roma Gaetano Vastola mentre a sinistra ballottaggio tra Alessio Pompei e Daniele Paparusso. Al centro il 30enne Tommaso Ghinassi ed il giovanissimo Fabio Tommaselli con il figlio d’arte Christian Maldini pronto a completare il pacchetto arretrato in caso di difesa a cinque.
In mezzo al campo Mattei dovrebbe optare per il trio composto dal mediano scuola Roma Lorenzo Vasco, dall’esperto Raffaele De Martino e dall’ex Racing Roma Luca Ricciardi, con Niccolò Corticchia e Alessandro Quaini pronti a subentrare se necessario.
In attacco fari puntati sull’italobrasiliano Claudio De Sousa, autore finora di tre gol in stagione. Mattei dovrebbe affiancargli il 22enne Alan Mastropietro. Il pacchetto offensivo viene completato da due volponi della categoria come Angelo Nolè, potentino doc, e Nicola Ciotola, ex Ischia e Casertana, e dal giovanissimo Federico Serra, 19enne di proprietà del Cagliari.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*