L’avversario di turno: il Trapani

L'esultanza granata dopo la vittoria con il Rende (ph. Pappalardo)
L’esultanza granata dopo la vittoria con il Rende (ph. Pappalardo)

Ritornato in C dopo quattro stagioni tra i cadetti (da incorniciare il 2015/2016, terzo posto in classifica e finale playoff persa con il Pescara), il Trapani è stato all’unanimità indicato come sicuro protagonista assieme a Lecce e Catania per la corsa alla vittoria finale. La società granata presieduta dal patron Morace non ha infatti badato a spese, mettendo a disposizione del riconfermato tecnico Alessandro Calori, ex difensore di Venezia, Brescia, Udinese e Perugia (celebre il suo gol contro la Juventus nel pantano dello stadio Curi, che costò ai bianconeri lo scudetto nel 2000) una rosa di altissimo livello.
Attese della vigilia mantenute in parte, dato che dopo dodici gare disputate i siciliani occupano la terza posizione a quota 24 punti, sei in meno della capolista Lecce (che deve però ancora osservare il turno di riposo) e uno in meno del Catania. Due i KO, entrambi in trasferta a Lecce ed a Fondi, tre i pareggi e sette le vittorie, le ultime tre delle quali consecutive (3-0 a Bisceglie, 1-0 con l’Akragas e 4-0 nel turno infrasettimanale contro il Rende).
Dal punto di vista squisitamente tattico, Calori ha cominciato la stagione con il 4-3-3 ma nelle ultime tre occasioni ha adottato un più equilibrato 3-5-2.
Tra i pali ci sarà il 24enne Jacopo Furlan, in prestito dal Bari.
In caso di 3-5-2, in difesa Calori si affiderà al trio composto da Tommaso Silvestri, nella passata stagione alla SPAL, Matteo Legittimo e Luca Pagliarulo, il capitano.
In mezzo al campo mediana di qualità con Federico Maracchi al centro, Simone Bastoni e Antonio Palumbo a supporto.
Lungo le corsie esterno spazio al talento di Manuel Marras, prelevato dall’Alessandria, a destra ed alla velocità di Pietro Visconti a sinistra.
In attacco Calori ha solo l’imbarazzo della scelta: Felice Evacuo, tre gol sinora, Jacopo Murano, bomber granata con otto reti all’attivo, e l’ex Paganese Reginaldo, autore di tre gol in stagione.

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*