Top & Flop: le pagelle di Matera – Casertana

20170730_Matera_Casertana_Coppa_Italia_TIM_Tifomatera_00019Mittica 6: nel primo tempo non vede avversari per venticinque minuti, poi si fa trovare pronto sulla percussione centrale di Carriero. Un po’ incerto su alcune conclusioni dalla distanza, ma sicuramente positiva la sua prestazione. POSITIVO

Stendardo 6.5: da sicurezza all’intero reparto. In una sola occasione è apparso in affanno, nel primo tempo, poi tampona le incursioni avversarie con personalità. ROCCIA

Scognamillo 6: nel complesso, insieme a Stendardo e Mattera, svolge il suo compito con ordine. Qualche fallo di troppo gli costano il mezzo punto. CALMO

Mattera 6.5: dalle sue parti non si passa. E’ questa la semplice legge che Giuseppe Mattera applica a tutte le azioni rossoblù che capitano dalle sue parti. MASTINO

Di Lorenzo 7: si presenta alla prima uscita ufficiale già in versione locomotiva. Attua continue sovrapposizioni sfruttando l’ispirazione di Strambelli. INSTANCABILE

Strambelli 7: il suo match inizia con qualche errore di troppo, poi il numero dieci barese cresce d’intensità e sforna assist e pregevoli cambi di fascia per i compagni. PERSONALITA

Salandria 6: il suo compito è quello di filtrare le incursioni campane, tuttavia non è molto impegnato e si limita a giocate semplici. ESSENZIALE

Casoli 7: buona prestazione per l’esterno sinistro, sempre sicuro nelle sue giocate e propositivo in avanti. Ottima giocata in occasione del contropiede, innescando alla perfezione Giovinco. FUNZIONALE

Battista 6: prestazione sicuramente positiva per l’esterno d’attacco, che mette in difficoltà i difensori avversari. Possiede un gran potenziale che mister Auteri saprà sfruttare. PROMESSA

Corado 6.5: dimostra di avere abilità nel saltare l’uomo e vedere la porta. E’ suo il primo goal del Matera versione 2017/2018. FIUTO DEL GOAL

Giovinco 7: una spina nel fianco della retroguardia della Casertana. Sempre pericoloso, abile nel driblare i difensori; coglie un palo nel primo tempo ed è letale, nella ripresa, in occasione del goal in contropiede. LETALE

 

Maciucca 6: gara senza particolari sussulti la sua, aspettiamo di vederlo impegnato in altri test.

Maimone 6.5: dimostra personalità a centrocampo, rischiando anche qualche dribbling ottimamente riuscito. SCOPERTA

Sartore s.v.

Auteri 7: la sua mano si vede ed il pubblico apprezza. La squadra sarà anche incompleta, ma le risposte che il tecnico di Florìdia ottiene (soprattutto dai nuovi innesti) sono sicuramente positive.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*