Top & Flop: le pagelle di Monopoli-Matera

Monopoli-Matera2309201700002Golubovic 6: Presente quando chiamato in causa. SICURO

Mattera 5: Difesa ferma sul vantaggio pugliese. STATICO

Scognamillo 5,5: Non male ma deve maturare e lavorare molto. IMPERFETTO

Sernicola 6: Buon primo tempo senza gran successo.  DA RIVEDERE

De Falco 5,5: Diverse palle sbagliate. Deve ancora dimostrare le sue qualità. IN DIFFICOLTA’

Urso 6,5: Buona la prima. Peccato per il risultato. DINAMICO

Angelo 6: Troppo poco per un giocatore come lui. Deve fare di più. ALTI E BASSI

Casoli 4,5: Procura il rigore che chiude virtualmente il match. IRRICONOSCIBILE

Battista 5: Occasionissima non sfruttata e poco altro. FLOP

Corado 4,5: Clamorosa occasione dinanzi la porta pugliese e palla fuori. IMPALPABILE

Strambelli 6,5: Si muove maggiormente, lotta e dà assist per Battista che sbaglia. VOLENTEROSO

Sartore 6: Tenta di dare vivacità lì davanti. VOGLIOSO

Giovinco 5,5: Entra poco convinto. INCONCLUDENTE

Salandria S.V.

Maciucca S.V.

Mister Auteri 5,5: E’ stato già detto ma ci preme ribadirlo. Probabilmente il Mister ha la sola colpa di non aver dato ancora le giuste motivazioni ad alcuni giocatori, soprattutto i superstiti degli anni passati. Al momento siamo ancora scollati tra i reparti e non riusciamo a dare l’apporto giusto e determinante. Squadra che ha espresso il suo gioco senza concludere, possesso palla sterile senza la giusta cattiveria e cinismo. Perdere ci sta ma in questo modo fa molta rabbia. Occasioni sbagliate da veri dilettanti, rigore procurato da scuola calcio, sono solo alcune delle situazioni viste ieri. A nostro avviso, alcuni degli uomini non stanno offrendo cio che potrebbero, pertanto ci chiediamo se fosse il loro reale desiderio rimanere nella nostra città. Se qualcuno non ha voglia e interesse, che vada pure, ma non è possibile assistere a certi episodi imbarazzanti. Silenzio stampa che la dice lunga, vedremo se staff e società saranno in grado di invertire immediatamente la rotta!! SEMPRE FORZA MATERA!!!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*