Riflettori sul girone C: 14^ giornata

Siamo giunti alla giornata numero 14 nel girone C di serie C e pare che la Juve Stabia stia provando una mini fuga sulle inseguitrici. Le vespe sono al comando con 32 punti festeggiando alla grande la vittoria interna per 2-0 ai danni del Bisceglie grazie ai gol di Di Roberto ed Elia. I nerazzurri pugliesi dopo questa sconfitta restano quindicesimi con un solo punto di vantaggio sulla zona play-out. Al secondo posto segue il Rende con 27 punti, ma i calabresi cedono per 1-0 in casa contro la Casertana e terminano cosi la lunga serie di sette risultati utili consecutivi. La Casertana dunque si impone sul campo biancorosso, andando a segno con De Marco dopo soli quattro minuti e sale in sesta posizione con 21 punti. Perde terreno il Trapani che si piazza in terza posizione con 26 punti: i siciliani vengono stoppati dalla Viterbese che tra le mura amiche impone il pareggio per 2-2 agli avversari trapanesi. Dopo essere andati in vantaggio per 2-0 con doppietta di Polidori, i laziali si sono fatti raggiungere da un’altra doppietta, questa volta di Evacuo, nel giro di 6 minuti tra l’ottantesimo e l’ottantaseiesimo. Per la Viterbese è il secondo punto conquistato in questo campionato ma con ancora 6 gare da recuperare.

Pareggio interno per 1-1 per il Catanzaro che non riesce ad avere la meglio sulla Cavese; anzi la squadra di Auteri ha dovuto recuperare lo svantaggio causato da una rete di Heatley  grazie a Kanoute e ora i calabresi sono quarticon 24 punti, mentre gli avversari campani sono undicesimi con 14. A pari punt icon il Catanzaro si piazza il Catania, che dopo aver vinto il recupero di martedi contro il Matera, ha osservato il turno di riposo. In zona play-off viaggiano anche Vibonese, Potenza, Monopoli e Sicula Leonzio. I calabresi raccolgono solo un punto in quel di Pagani pareggiando la partita per 1-1 andando cosi a 21 punti; l’iniziale vantaggio rossoblu di Bubas non basta per i3 punti, perché Scarpa permette ai suoi di riacciuffare il pareggio e portarlia 4 punti in classifica in terzultima posizione. Il Potenza conquista l’interaposta in palio al “Viviani” vincendo per 3-1 sul Francavilla andando in retecon Franca, Sales e Guaita, portandosi cosi a 21 punti assieme alla Vibonese,mentre il Francavilla a segno con Partipilo resta a 13 punti. A quota 18 lacoppia Monopoli e Sicula Leonzio, con i pugliesi che vincono di misura su lMatera grazie al gol di Gerardi  e isiciliani che pareggiano per 0-0 il derby con il Siracusa. Dopo questa sconfitta il Matera si ritrova penultimo con 3 punti, mentre il Siracusa è quattordicesimo con 12 punti dopo il pareggio conquistato. Infine in zona salvezza, la Reggina vince in casa per 3-2 sul Rieti rimontando lo 0-2 laziale di Gondo e Cericola, con i gol di Sandomenico, Tassi e Ungaro. Gli amaranto salgono cosi a 14 punti, mentre il Rieti è fermo a 10.

Commenta per primo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*