La voce del tifoso per Matera-Casertana: il tifoso del Matera Massimo Mele

massimo-meleIl tifoso biancoazzurro intervistato questa settimana è il tifoso materano Massimo Mele

Ciao Massimo, come ti sei avvicinato al Matera e quali sono i tuoi primi ricordi?

Mi sono avvicinato al Matera Calcio da piccolo, dato che mio padre dava una mano, a livello commerciale, al Matera Calcio negli anni ’80. Il mio primo beniamino è stato il grande Ciccio D’Oriano. Ho ricordi di vari derby targati anni ’80 col Potenza Calcio, ricordi emozionanti.

Quale partita ricordi con maggior piacere e quale è invece la tua più cocente delusione?

Ricordo con maggior piacere la vittoria nel derby col Potenza Calcio nella stagione calcistica 1993-94. Fu una partita giocata in uno stadio stracolmo, culminata con la vittoria del nostro Matera per 2-1. La delusione piu’ cocente è stata la sconfitta ai rigori col Como, stagione 2014-2015, nella semifinale di ritorno playoff, valevoli per andare in serie B, dopo un campionato spumeggiante giocato alla grande dall’allora neopromosso Matera Calcio in Lega Pro.

Veniamo dalla vittoria in quel di Lecce, come giudichi la prestazione dei biancoazzurri?
La prestazione del nostro Matera a Lecce è stata a dir poco superba. Sono ancora emozionato per la stupenda vittoria ottenuta dalla nostra squadra del cuore, ma quella di Lecce è stata solo una battaglia di tante.
Martedi sera affronteremo la Casertana, quale giocatore avversario temi di più e quale giocatore del Matera potrebbe fare la differenza?

Della Casertana temo Rajcic, un giocatore di qualità, ma il gran collettivo del Matera puo’ farcela alla grande contro qualunque avversario di spessore e non. La differenza la farà non un giocatore ma il grande gruppo creato dal Presidente Columella e ben gestito dal mister Gaetano Auteri.

Cosa suggerisci a Mister Auteri per affrontare al meglio gli avversari?

Al mister Auteri non ho da dare suggerimenti, ma da tifoso posso solo ringraziarlo per l’impegno e la passione che ci mette ogni giorno nell’allenare il Matera Calcio, per la perfezione con cui gestisce il gruppo messo a disposizione dal mitico presidente Columella e infine per la meticolosità con cui prepara ogni gara.

La tua top 11 di sempre

Non ho una formazione preferita del Matera Calcio. Ogni stagione calcistica ha una storia a se, e se devo dirla tutta, la mia formazione preferita è la seguente: Casiraghi, Imborgia, Fernandez, Mattera, Gardini, Iannini, Coletti, Carretta, Raffaele, D’Oriano, Ristic.

Ora e sempre forza Matera. Martedì sera tutti allo stadio!

Ringraziamo Massimo per la disponibilità e la cortesia.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*