LA VOCE DEL TIFOSO DEL CATANIA PER CATANIA-MATERA: IL GIORNALISTA ANDREA AIDALA

Torna l’appuntamento con la rubrica “La voce del tifoso”. Rubrica che ci accompagnerà per l’intera stagione. Diamo spazio ai tifosi, sia locali che ospiti, i quali ci raccontano le loro sensazioni pre-match.

Oggi abbiamo il piacere di intervistare Andrea Aidala,  giornalista catanese, caporedattore presso Catania46.net.

Come reputa la stagione in corso del Catania?

“Purtroppo anche quest’anno la penalizzazione ha inciso negativamente, specie sotto il profilo psicologico, sulla squadra e di conseguenza sulle ambizioni d’alta classifica. Malgrado ciò gli uomini di Rigoli sono in piena lotta per conquistare un buon piazzamento nella griglia del playoff. Peccato per il rendimento al di sotto delle aspettative in trasferta, vero e proprio tallone d’Achille dei rossazzurri.”
Nell’ultimo match di campionato, il Catania è battuto la Reggina.Che partita è stata? Mentre quella col Matera che partita sarà?
“Contro la Reggina si è immediatamente potuto osservare il valore dei neo-arrivati. Baldanzeddu, Marchese e Tavares hanno infatti dato prova di poter rappresentare un valore aggiunto per l’equipe di Rigoli. Il passaggio al 3-4-3 sembra aver dato i frutti sperati, anche se in alcune fasi del match il Catania ha sofferto le iniziative degli ospiti. Occorre senz’altro migliorare sotto l’aspetto della continuità lungo l’arco della gara. Da Catania-Matera mi attendo un match sostanzialmente equilibrato, nel quale a fare la differenza potrebbe essere un’invenzione.”
Chi sono, a suo avviso, gli osservati speciali del match?
“Nel Catania a mio parere sarà fondamentale l’apporto tra le linee di Mazzarani. Sarà inoltre interessante capire quale impatto avrà sulla squadra rossazzurra l’innesto di Demiro Pozzebon. Nel Matera, oltre all’ex Negro, osserverò con particolare attenzione Lanini, classe ’94 scuola Juventus di cui si dice un gran bene.”
Secondo il suo parere, chi riuscirà a guadagnarsi la promozione diretta?
“Foggia, Lecce e Matera sono senza alcun dubbio le favorite per la promozione diretta e credo lotteranno sino al termine del campionato per la prima posizione. Dovessi puntare un euro su una squadra sceglierei il Matera per la presenza in panchina di Auteri, tecnico che reputo un lusso per la categoria.”

L’intero staff di Tifo Matera ringrazia il giornalista  Aidala per l’immensa gentilezza e disponibilità.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*