La Voce del Tifoso per Catania-Matera: il tifoso del Matera Nunzio Sarra

nunzio sarraL’ospite odierno della nostra rubrica non ha bisogno di presentazioni, tutti conoscono il tifoso dal grande cuore biancoazzurro Nunzio Sarra

Ciao Nunzio come ti sei avvicinato al Matera Calcio e quali sono i tuoi primi ricordi?

Mi sono avvicinato al Matera grazie a mio cugino Geppo che mi ha portato con sè allo stadio nel 93/94 quando giocavamo in C1. Non ricordo esattamente la prima gara, però di quell’anno e di quelli immediatamente successivi ricordo le partite contro Potenza, Avellino, Perugia, Barletta, Nocerina e Trani. La porta del Matera era difesa da un altro mio cugino: Antonio Bruno, quindi non vedevo l’ora di andare al XXI Settembre.

Quale partita ricordi con maggior piacere e quale invece è la tua più cocente delusione?

Ho tre ricordi piacevoli: il primo è il derby di C1 del ’94 contro il Potenza, vincemmo per 2-1, il secondo ricordo è la punizione di Galeano da centrocampo sempre contro il Potenza ma nel 2002 in serie D, dopo la rete il giocatore esultò sotto la curva ospite mimando il gesto della mitraglietta. Il terzo ricordo è legato alla finale di Coppa Italia contro il Voghera. La cocente delusione è invece quella partita giocata sul neutro di Foggia contro il Savoia.

Veniamo dalla vittoria contro la Vibonese, come giudichi la prestazione dei ragazzi?

Certamente non è stato il solito Matera, i nostri ragazzi hanno vinto soffrendo, però l’importante è prendere i tre punti.

Martedì affronteremo il Catania, quale giocatore avversario temi di più e quale giocatore del Matera può fare la differenza?

Temo il nuovo acquisto Pozzebon, però ho fiducia nei nostri ragazzi e penso che la nostra difesa, Strambelli e Negro faranno la differenza.

Cosa suggersci al Mister Auteri per affrontare al meglio gli avversari?

Al Mister non posso suggerire niente. Il suo gioco mi lascia davvero meravigliato, è davvero impressionante e può fare paura a tutti!

La tua Top 11

Bifulco/Bruno, Toledo, De Ruggiero, De Franco, Landonio, Galeano, De Solda, De Rosa, Strambelli, Carretta, Tatti. All. Florimbi.

Ringraziamo Nunzio per la sua disponibilità e cortesia.

 

3 Commenti

  1. non sarà facile vincere in casa del Catania , tra l’altro una squadra super rinforzata con Mazzarani e Pozzebon in attacco quindi ci vorrà il miglior Matera del momento x aver ragione in ogni modo FORZA Matera !! FORZA MAIKOL GO!! GO!! GO!!!

  2. ma il Matera ci vorrà tutta la grinta in campo determinazione e una difesa + serrata ma ci dobbiamo provare a portare i 3 punti a casa in tutti i modi dopo la gara parleremo

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*