L’avversario di turno: il Latina

Matera di scena al “Domenico Francioni” di Latina per la settima volta nella sua storia. L’ultimo precedente risale al 2010/2011 in Seconda Divisione, risultato finale 1-1 con gol biancoazzurro del trequartista Giannone. Due i successi lucani in trasferta, l’ultimo dei quali (2-1) nella trionfale stagione 1978/1979 che si concluse con l’approdo in B.

Il Latina di patron Maietta si appresta ad affrontare il suo quarto campionato di B consecutivo. Una squadra, quella neroazzurra pontina, che dopo l’exploit della stagione 2013/2014 (terzo posto in classifica e finale playoff persa contro il Cesena) ha vissuto due campionati in chiaroscuro conclusi rispettivamente al tredicesimo ed al sedicesimo posto. In panchina siede Vincenzo Vivarini, lungamente accostato da Radiomercato al Matera, un tecnico di cui si dice un gran bene che ha nel 5-3-2 il proprio marchio di fabbrica.

Tra i pali il titolare sarà il 26enne Carlo Pinsoglio, in prestito dalla Juventus. Lungo la corsia destra Paolo Regoli, terzino ex Livorno, l’ala ghanese Maxwell Acosty, non al meglio, e l’attesissimo ex di turno Gabriele Rolando, di proprietà della Sampdoria, che sta impressionando in positivo mister Vivarini. A sinistra il terzino ghanese Nelson Atiagli, Luca Di Matteo ed il classe 1995 Filippo Bandinelli, scuola Fiorentina. Al centro della difesa Vivarini può contare sull’esperto italo-argentino Paolo Hernan Dellafiore (foto a sinistra), Matteo Bruscagnin, Riccardo Brosco, ex Parma, e sul giovanissimo spagnolo Pol Garcia, in prestito dalla Juventus.

In mezzo al campo in lizza per tre maglie il 19enne Roberto Criscuolo, scuola Samp, il mediano 36enne Marco Marchionni (foto a destra), in passato a Parma e Torino sponda bianconera, Luigi Scaglia, il keniota McDonald Mariga, il talentuoso Pasquale Schiattarella, nella passata stagione a Livorno e Federico Moretti. In attacco giocatori che rappresentano un lusso per la categoria: bomber Daniele Corvia e l’ex Bologna Daniele Paponi. In panchina il brasiliano Jefferson, non convincente nella passata stagione a Caserta, e Richmond Boakye, ghanese ex Atalanta.

Foto di www.picenotime.it, www.egonews.it, www.latinaoggi.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*