L’avversario di turno: la Vibonese

Una formazione della Vibonese 2016/2017 (foto il Quotidiano del Sud)
Una formazione della Vibonese 2016/2017 (foto il Quotidiano del Sud)

Due soli punti conquistati nelle ultime nove partite, sei sconfitte consecutive, peggior attacco del torneo con appena dieci gol messi a segno in ventidue gara e ultimo posto in solitaria a quota quindici punti per la Vibonese di Sasà Campilongo, da inizio anno subentrato all’esonerato Massimo Costantino. Lontano dalle mura amiche i rossoblu hanno fatto punti soltanto a Monopoli (2-0), Agrigento (1-1) e Andria (0-0).
Numeri decisamente impietosi ma la società calabrese non molla e crede ancora nella salvezza, lavorando attivamente durante questi ultimi giorni di calciomercato per aumentare il tasso tecnico della rosa a disposizione di Campilongo. Sono infatti arrivati a Vibo Luigi Silvestri, difensore centrale prelevato dalla Paganese, Ali Sowe, esterno d’attacco scuola Chievo ex Lecce, Filippo Minarini, difensore di 22 anni in prestito dal Modena, ed il centrocampista centrale Francesco Torelli, prelevato dall’Altovicentino.
Difficile quindi ipotizzare l’undici titolare che affronterà il Matera, di certo Campilongo si affiderà al 4-3-1-2.
Tra i pali ci sarà il 27enne Stefano Russo, ex Juve Stabia.
A destra il terzino Gabriele Franchino, 25 anni ex Lucchese, mentre a sinistra ci sarà uno tra Luigi Denis Usai e Daniele Paparusso. Al centro della difesa probabile l’impiego dal primo minuto di Minarini che dovrebbe far coppia con l’ex di turno Luigi Manzo. Si dovranno accomodare verosimilmente in panchina il neo acquisto Silvestri e Pietro Sicignano, fisicamente non al meglio. Ceduto nelle ultime ore alla Maceratese l’esperto Rocco Sabato.
A centrocampo il centrale Stefano Tindo, prodotto del settore giovanile del Torino, Fabrizio Scapellato e Torelli. Qualche chance per il francese Guillaume Legras.
Dietro le punte dovrebbe agire Abdul Yabrè, 21enne del Burkina Faso scuola Cesena, data l’assenza dell’esperto Francesco Favasuli.
In attacco non convocato il bomber Andrea Saraniti, sarà probabilmente Lorenzo di Curzio a fare coppia con l’ultimo arrivato Sowe.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*