Matera – Siracusa: convocati di mister Auteri e video della conferenza stampa

 

cover_matera_siracusa_tifomatera

Nella 27^ giornata del girone C di Lega Pro, Matera a caccia del riscatto contro il Siracusa. Una partita di fondamentale importanza che i biancoazzurri dovranno giocare con il coltello tra i denti, per vendicare la sconfitta dell’andata (2-0 che determinò la prima sconfitta stagionale) e, soprattutto, per provare ad uscire dal momento negativo. La squadra di Auteri viene da tre sconfitte consecutive (contro Catania, Virtus Francavilla e Foggia), anche se in settimana una spettacolare rovesciata di Maikol Negro ha consentito ai lucani di espugnare Taranto e qualificarsi alla semifinale di Coppa Italia di Lega Pro. Il Siracusa di mister Sottil, invece, sta vivendo un buon momento, alle porte della zona playoff e con il morale alto dopo la vittoria interna contro il Melfi. Siamo sicuri che assisteremo ad un match molto combattuto.

Mister Auteri dovrà fare a meno di Marco Armellino, squalificato per cinque giornate dopo la disfatta di Foggia; in compenso il tecnico di Florìdia potrà contare nuovamente, dopo tanti mesi di assenza, su Giovanni Di Lorenzo, terzino/esterno di centrocampo dotato di grande forza fisica ed intelligenza tattica. Il giocatore potrebbe tornare a calcare il terreno di gioco nel corso del match.

Di seguito i convocati di mister Auteri:

PORTIERI: Marino BIFULCO, Andrea D’EGIDIO, Michele BISCARINI, Andrea TOZZO;

DIFENSORI: Gennaro ARMENO, Giuseppe MATTERA, Stefano SCOGNAMILLO, Nicolò GIGLI, Gianmarco INGROSSO, Ciro DE FRANCO, Davide BERTONCINI;

CENTROCAMPISTI: Gaetano IANNINI, Giacomo CASOLI, Antonio MEOLA, Francesco DE ROSE, Francesco SALANDRIA, Giovanni DI LORENZO;

ATTACCANTI: Nicola STRAMBELLI, Maikol NEGRO, Eric LANINI, Gaetano DAMMACCO, Mirko CARRETTA;

FUORI: I centrocampisti Marco ARMELLINO, Romeo PAPINI e Joss DIDIBA, gli attaccanti Dos Santos Francisco Perez SARTORE, Saveriano INFANTINO.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*