I numeri del match: Andria – Matera

E’ un campionato sempre più strano e imprevedibile quello a cui stiamo assistendo nel corso di questa stagione. Tutte le grandi si fermano insieme e nessuna ne approfitta. Le prime 5 compagini in classifica hanno infatti pareggiato nell’ultimo turno di campionato replicando a grandi linee ciò che era successo anche nella giornata precedente. In questa situazione di assoluta incertezza e imprevedibilità, si arriva alla quattordicesima giornata di andata di questo pazzo girone C di Lega Pro. Il Matera, Domenica 20 Novembre alle ore 20.30 sarà impegnato al Degli Ulivi per il match contro l’Andria e come di consueto andremo ad analizzare i principali dati numerici e statistici che precedono la gara.

 

20161113_matera_fondi_00003Come detto classifica generale cortissima nelle posizioni di testa. La Juve Stabia a 29 precede un terzetto a 26 formato da Foggia, Lecce e Matera. Più distaccato a quota 20 il Cosenza che dopo 3 sconfitte consecutive ha raccolto un pareggio preziosissimo al Via del Mare proprio contro il Lecce. Sarà questa la giornata che creerà i primi distacchi o dovremo aspettare ancora? Il calendario parla di un Juve Stabia vs Lecce che inevitabilmente farà perdere punti a una delle due compagini. Il Foggia ospita un Catanzaro ultimo in classifica e i Biancoazzurri sono attesi dalla sempre temuta trasferta di Andria. Andria che galleggia a metà classifica, in undicesima posizione con 15 punti (3 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte).

 

I Leoni di Puglia hanno uno score di tutto rispetto nel proprio stadio. Infatti in questa stagione ben 3 sono state le vittorie, 2 i pareggi e una sola la sconfitta nel derby contro il Monopoli. Vero è però che il Matera è la prima vera big che va in scena al Degli Ulivi (i 5 risultati utili infatti sono stati raggiunti contro Catania, Paganese, Melfi, Cosenza e Vibonese). Il Matera arriva da due pareggi consecutivi a reti bianche contro Messina (fuori casa) e Fondi (in casa nell’ultima uscita). Senza dubbio non sarà una gara semplice.

 

20161113materafondi00071Passando alla situazione delle reti realizzate, sono 26 quelle del Matera (che nonostante il doppio zero a zero, continua ad avere il miglior attacco del girone) e 9 quelle del Fondi. Se il dato del Matera continua ad essere ancora molto positivo, quello dell’Andria è senza dubbio alquanto negativo rispetto alla posizione occupata in classifica. Addirittura l’attacco degli uomini allenati dall’ex Giancarlo Favarin, detengono il secondo peggior attacco del girone (solo la Vibonese ha fatto peggio con 8 reti segnate). Top scorers delle due squadra Maikol Negro a quota 8 reti (che continua a guidare la classifica marcatori insieme a Torromino e Caturano) e Daniel Onescu a quota 3 che sarà assente per un cartellino rosso rimediato al minuto 89 nell’ultimo match contro il Messina. Passando alle reti subite, sono ancora 11 quelle del Matera (dato questo migliorato rispetto a qualche giornata fa) e 12 quelle incassate dall’Andria (dato molto positivo rispetto alla posizione occupata in classifica). Non registriamo dati di rilievo per quanto riguarda il minutaggio delle reti segnate e subite.

 

Appuntamento dunque da non perdere perché vincere ci proietterebbe alla grande al big match del 27 Novembre contro la Juve Stabia. Forza ragazzi, AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*