I numeri del match: Matera – Casertana

20161203_lecce_matera_00009L’euforia post Lecce è ancora tanta. Le tre reti al Via del Mare resteranno impresse a lungo nei nostri occhi e nella nostra memoria ma è già tempo di tornare con i piedi per terra perché senza soluzione di continuità, si torna in campo per la diciassettesima giornata di andata del girone di Lega Pro. Oggi, Martedì 6 Dicembre 2016, alle ore 20.30 al XXI Settembre Franco Salerno, si sfidano Matera e Casertana.

La classifica parla di un Matera quarto a 29 punti (8 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte) e con una gara da completare. Al comando la coppia Lecce Juve Stabia a quota 32 con le Vespe che il 13 Dicembre saranno nuovamente di scena al XXI Settembre per i 53 minuti restanti della gara rinviata per nebbia qualche giorno fa. La Casertana invece staziona intorno a metà classifica a quota 19 punti (5 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte) in una posizione relativamente tranquilla a quattro punti di sicurezza sopra la zona play-out.

20161203_lecce_matera_00001Il rendimento stagionale della Casertana è alquanto altalenante. Il campionato per i Campani infatti non era iniziato male. I primi risultati anzi promettevano davvero bene, ma nella parte centrale della stagione sono arrivati alcuni risultati negativi che hanno rallentato inevitabilmente la corsa dei ragazzi allenati da mister da Andrea Tedesco. Da qualche giornata a questa parte i Falchetti avevano ritrovato una continuità di risultati interrotta nell’ultima gara di campionato persa in casa contro l’Akragas.

C’è un dato che potrebbe preoccupare molti i Biancozzurri. La Casertana fin qui ha sempre fermato le grandi del girone. Infatti nessuna squadra del terzetto che precede il Matera in classifica, è riuscita a battere i Rossoblù. I risultati parlano di un Lecce vs Casertana 0-0, di un Casertana vs Juve Stabia 0-0, e di un Foggia vs Casertana 1-1. Un fattore che domani bisogna a tutti i costi interrompere.

20161203_lecce_matera_00013I Campani fuori casa sono una squadra abbastanza ostica da affrontare. Se è vero che tre sconfitte su cinque totali arrivano lontano dalle mura amiche, è altrettanto vero che le reti esterne arrivano con continuità da ben 6 gare di fila giocate lontano dall’Alberto Pinto.

Reti che in totale sono 15 per i Campani (dato in perfetta media con la posizione di classifica occupata) e 29 per i Biancoazzurri che dopo la netta vittorie di Lecce tornano ad avere il miglior attacco del girone. Ed anche Maikol Negro ritorna a guidare la classifica marcatori insieme a Caturano a quota 9 reti. Sono 12 invece le reti subite dal Matera contro le 16 incassate dai Rossoblù.

Se è vero che a Lecce si è scritto un pezzo di storia del calcio Biancoazzurro, è ancora più vero che per sognare traguardi prestigiosi, non bisogna fallire partite come quella di oggi. Per cui tutta a raccolta al XXI Settembre per spingere i nostri ragazzi verso un altro successo. Forza ragazzi, AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*