I numeri del match: Matera – Lecce

Dopo la vittoria allo scadere di Castellammare (ancora una volta le statistiche hanno offerto una giusta lettura della gara), è tempo di rituffarsi nell’atmosfera del campionato perché il calendario riserva un altro big match. Domani, Sabato 15 Aprile alle ore 14.30 al XXI Settembre Franco Salerno il Matera ospita il Lecce per la sedicesima giornata di ritorno del girone C di Lega Pro. Come di consueto, cerchiamo di capire che gara ci attende analizzando le statistiche e i numeri del match.

20170409_Juve_Stabia_Matera_TifoMatera_00013Partiamo come al solito dalla classifica generale che vede il Matera consolidare la terza piazza a quota 60 punti (17 vittorie, 9 pareggi e 8 sconfitte). Più avanti il Foggia (77) raccoglie l’ottava vittoria consecutiva e ospiterà la Reggina allo Zaccheria in una gara che ha tutto il sapore di B per i Rossoneri in caso di vittoria. Il Lecce infatti insegue a quota 71 (21 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte) e un’eventuale sconfitta qui a Matera vorrebbe dire consegnare anche l’aritmetica ai cugini Foggiani (in virtù degli scontri diretti). Più sotto la Juve Stabia è stata agganciata dal Siracusa a quota 54. I Gialloblù saranno di scena a Francavilla contro la Virtus (50) in un’altra gara davvero ostica che potrebbe aprire scenari di vera crisi per i campani.

PadalinoLo stato di forma dei Leccesi è quasi analogo a quello dei Biancoazzurri. Nelle ultime 5 gare infatti i Pugliesi hanno raccolto 10 punti (3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta) contro gli 8 raccolti dal Matera (2 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta). Matera che almeno a livello di risultati appare finalmente essere in ripresa dopo il periodo buio. Bisogna adesso trovare continuità e un nuovo risultato positivo contro il Lecce potrebbe restituire un bel po’ di morale all’intero ambiente. Lecce che nel corso del campionato è stata una squadra senza periodi no. I sei punti di distacco dal Foggia derivano da qualche caduta sporadica della squadra allenata da mister Padalino; risultati negativi che comunque non hanno mai aperto scenari di vera crisi durante la stagione.

20170409_Juve_Stabia_Matera_TifoMatera_00010Il Matera in casa se non considerassimo le due brutte sconfitte consecutive contro Francavilla e Siracusa, non ha mai perso. Dei 60 punti, 35 sono stati conquistati tra le mura amiche (10 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte) dai ragazzi di mister Auteri che ad eccezione di 4 partite (su 21 gare casalinghe disputate tra campionato e coppa) sono andati sempre a segno in casa. Di contro il Lecce su 71 punti totali, ne ha conquistati 31 lontano dal Via del Mare (9 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte) e ha il secondo rendimento esterno più alto del girone. Ultimamente i punti che mancano in classifica sono stati persi proprio fuori casa. Infatti nelle ultime 5 gare esterne, è arrivata soltanto una vittoria (1-2 contro la Reggina), 1 pareggio e ben 3 sconfitte (contro Casertana, Francavilla e Foggia).

20170409_Juve_Stabia_Matera_TifoMatera_00016Passando all’analisi delle reti segnate, restano 65 quelle del Matera che continua ad avere i numeri migliori del girone per quanto riguarda i gol all’attivo. Dato messo a rischio dall’attacco Foggiano che adesso insegue a quota 64. Delle 65 reti, 37 sono state messe a segno in casa e 28 fuori casa. 59 sono invece la reti realizzate fin qui dal Lecce (terzo migliore attacco del girone dopo Matera e Foggia), 34 in casa e 25 fuori casa. Per quanto concerne il miglior realizzatore in casa Biancoazzurra, Maikol Negro resta fermo a quota 15 e insegue adesso il bomber Leccese Salvatore Caturano (17) e Fabio Mazzeo, nuovo capocannoniere del girone con 18 reti all’attivo. Per quanto riguarda i dati riguardanti le difese, sono 39 le reti subite dal Matera (17 in casa, 22 fuori casa) contro le 32 incassate dal Lecce (14 in casa e 18 fuori casa).

Sarà sicuramente una gara aperta ad ogni scenario. Il campionato ha ormai ben poco da dire e confidiamo nella voglia di rivalsa dei Biancoazzurri che non hanno mai sfigurato contro le grandi. AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*