I numeri del match: Matera – Monopoli

Ecco giunti alla penultima gara di campionato, con la sconfitta di Venezia che si fa ancora sentire. Matera che in laguna non ha certamente giocato una partita brillante, ma vero è che la gara è stata fortemente condizionata da un arbitraggio oggettivamente non all’altezza di un match così importante. Come dicevamo, adesso bisogna concludere al meglio il girone cercando di tenere stretta la terza posizione in classifica. Traguardo che potrebbe essere già raggiunto Domenica 30 Aprile alle ore 14.30 quando il Matera ospiterà il Monopoli al XXI Settembre Franco Salerno per la diciottesima giornata di ritorno del girone C di Lega Pro. Proviamo come di consueto a scoprire che gara ci attende grazie ai numeri e alle statistiche del match.

 

20170423_casertana_matera_tifomatera_00008La classifica generale vede il Matera occupare la terza piazza con 61 punti (17 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte). Più in alto le posizioni sono definite: il Foggia ha stravinto il girone e con 81 punti in classifica ospiterà in uno Zaccheria in festa un Melfi bisognoso di punti per cercare di migliorare la propria posizione nella griglia playout. Il Lecce segue i cugini Rossoneri a quota 72 punti e sarà di scena sul campo della Paganese con un nuovo allenatore in panchina a sole 2 giornate dalla fine del girone. Alle spalle del Matera troviamo la Juve Stabia con 58 punti. Le Vespe saranno di scena sul campo dell’Akragas in un match per certi versi molto simile a quello dei Biancoazzurri. Infatti proprio Monopoli e Akragas si giocheranno la quindicesima posizione che vuol dire salvezza diretta senza passare per i playout. Monopoli  che allo stato attuale occupa proprio la quindicesima piazza con 40 punti (9 vittorie, 13 pareggi e 14 sconfitte). Soltanto 2 punti più sotto troviamo appunto l’Akragas, che in questo turno avrà dalla sua rispetto ai Gabbiani il fattore campo.

 

20170423_casertana_matera_tifomatera_00003Matera che infatti in casa sembra (almeno a livello di risultati) aver ripreso la strada giusta per trasformare nuovamente il XXI Settembre in un bunker. Le due pesanti battute d’arresto consecutive contro Francavilla e Siracusa, hanno lasciato il posto ad un filotto di 4 vittorie consecutive tra Campionato e Coppa e 2 pareggi (nelle ultime due gare interne contro Andria e Lecce). Biancoazzurri che praticamente in un anno solare sono stati sconfitti in casa soltanto nelle due gare citate in precedenza e che ad eccezione di 4 partite (su 24 giocate in casa in un anno tra Campionato e Coppa) sono sempre riusciti ad andare a segno. Ma occhio al Monopoli che fuori casa riesce ad esprimersi meglio rispetto alle gare casalinghe. Infatti i Biancoverdi hanno il peggior rendimento casalingo del girone (con soltanto 18 punti conquistati tra le mura amiche) e uno dei rendimenti più alti fuori casa con ben 22 punti conquistati lontano dal proprio stadio.

 

Inoltre la squadra allenata da mister Diego Zanin ha uno stato di forma più alto rispetto a quello del Matera. Infatti nelle ultime 5 gare, 8 sono i punti conquistati dai Pugliesi (2 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta) contro i 6 totalizzati dai Lucani (1 vittorie, 1 sconfitta e ben 3 pareggi).

 

20170423_casertana_matera_tifomatera_00011Passando all’analisi delle reti segnate, salgono a 67 quelle del Matera che adesso per quanto riguarda l’attacco ha gli stessi numeri  della capolista Foggia. Delle 67 reti, 38 sono state messe a segno in casa e 29 fuori casa. 41 sono invece la reti realizzate fin qui dal Monopoli, 20 in casa e 21 fuori casa. Miglior realizzatore in casa Biancoazzurra, ancora Maikol Negro a quota 16 che insegue adesso Salvatore Caturano (17) e Fabio Mazzeo sempre più capocannoniere del girone con 19 reti all’attivo. Miglior marcatore del Monopoli, il classe 92 Mattia Montini con 12 marcature. Per quanto riguarda i dati riguardanti le difese, sono 43 le reti subite dal Matera (18 in casa, 25 fuori casa per una delle difese più battute tra le prime 12 squadre del girone) contro le 53 incassate dal Monopoli di cui 29 in casa (è la squadra che subisce più reti all’interno del proprio stadio) e 24 fuori casa.

 

Domani alle ore 14.30 scopriremo insieme come finirà. AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*