I numeri del match: Melfi – Matera

L’ultima gara di questa regular season andrà in scena  Domenica 7 Maggio alle ore 17.30 quando il Matera sarà ospite all’Arturo Valerio nel derby contro il Melfi. Il derby è sempre un derby questo si sa, ma questa gara per come si sono messe le cose risulta fondamentale per i Biancoazzurri. Vediamo il perché con la nostra consueta analisi numerica e statistica delle due compagini e dell’intero girone C.

30.04.2017.Matera_Monopoli00018La classifica generale vede il Matera terzo con 62 punti (17 vittorie, 11 pareggi e 9 sconfitte). Avanti il Foggia continua la propria personalissima marcia trionfale a quota 84 punti (nell’ultima giornata ha battuto proprio il Melfi allo Zaccheria) seguito dal Lecce che a quota 73 è ormai certo del secondo posto. La gara di Melfi è fondamentale perché dopo la vittoria netta in quel di Agrigento (e complice il brutto pareggio interno del Matera contro il Monopoli), la Juve Stabia si è rifatta sotto ed è adesso a quota 61 punti. Juve Stabia che ospiterà in casa un Taranto ormai matematicamente retrocesso. Certe di un posto nella griglia playoff sono Siracusa, Cosenza, Virtus Francavilla e Paganese (bisognerà soltanto definire qualche posizione). Gli ultimi due posti per l’accesso alla poule promozione saranno contesi da ben 4 squadre: Casertana 48, Fondi, Andria e Catania 46. Interessante sarà lo scontro diretto Casertana vs Catania; ma anche l’Andria è atteso dal derby del Via del Mare contro il Lecce. Da questi incroci pericolosi, il Fondi potrebbe essere la squadra a trarre il beneficio maggiore in quanto ospiterà tra le mura amiche il Catanzaro ormai quasi del tutto certo di disputare i playout. Tornando al match dei Biancoazzurri c’è da dire che se non fosse un derby la gara non avrebbe avuto nulla da dire in quanto il Melfi con 34 punti (9 vittorie, 8 pareggi, ben 20 sconfitte  e 1 punto di penalità) è aritmeticamente certo della penultima posizione.

30.04.2017.Matera_Monopoli00005Lo stato di forma del Matera è nuovamente in flessione (ed è inferiore addirittura a quello dei Gialloverdi). Sarà che il campionato non regalava traguardi da qualche giornata a questa parte (e  adesso se non si vince si rischia concretamente di perdere la terza piazza), ma nelle ultime 5 gare il Matera ha totalizzato soltanto 6 punti (1 vittorie, ben 3 pareggi e 1 sconfitta). Il Melfi di contro giocando per raggiungere l’obiettivo salvezza, è riuscito a totalizzare 7 punti (2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte).

Lontano dal XXI Settembre, il Matera ha un rendimento molto alto (con 25 punti totalizzati). Rendimento esterno però nettamente in flessione in quanto nelle ultime 7 gare esterne di campionato sono arrivate addirittura 5 sconfitte, 1 pareggio e 1 sola vittoria (a Castellammare contro la Juve Stabia). Di contro il Melfi in casa ha uno score basso rispetto alle altre compagini. Infatti con 22 punti totalizzati tra le mura amiche, la squadra allenata da mister Diana, ha il secondo rendimento peggiore del girone. Nelle ultime 5 gare però i risultati all’Arturo Valerio sono nettamente migliorati in quanto i Gialloverdi hanno totalizzato 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Dato curioso riguarda le partite perse dal Melfi nel corso dell’intero campionato. Infatti su 20 sconfitte totali, ben 16 sono maturate già nel corso della prima frazione di gioco.

30.04.2017.Matera_Monopoli00006Passando all’analisi delle reti segnate, salgono a 68 quelle del Matera che per quanto riguarda l’attacco ha gli stessi numeri  della capolista Foggia. Delle 68 reti, 39 sono state messe a segno in casa e 29 fuori casa. 38 sono invece la reti realizzate fin qui dal Melfi, 21 in casa e 17 fuori casa. Miglior realizzatore in casa Biancoazzurra, ancora Maikol Negro a quota 16 che insegue ancora Salvatore Caturano (17) e Fabio Mazzeo sempre più capocannoniere del girone con 19 reti all’attivo. Miglior marcatore del Melfi, il classe 91 Ciro Foggia con ben 12 marcature. Per quanto riguarda i dati riguardanti le difese, sono 44 le reti subite dal Matera (19 in casa, 25 fuori casa) contro le 65 incassate dal Melfi (di gran lunga la peggior difesa del girone) di cui 25 in casa e 40 fuori casa.

Domani alle 17.30 (tutte le gare si disputeranno alla stessa ora) scopriremo insieme i verdetti finali del campionato. AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*