Riflettori sul girone C: 2^ giornata

Siracusa-Foggia-2La seconda giornata del girone C di Lega Pro vede appaiate in testa già due squadre pretendenti alla vittoria finale: Lecce e Foggia. Entrambe le compagini pugliesi sono a 6 punti e quindi a punteggio pieno. I salentini vincono al “Via del mare” in rimonta per 4-1 sull’Akragas con le doppiette messe a segno da Caturano e Torromino, i giallorossi annullano il vantaggio iniziale di Zanini per i siciliani, i quali restano dunque fermi ad 1 punto. Il Foggia nel posticipo del lunedi rende amaro l’esordio casalingo in Lega Pro del Siracusa, che resta ancora a quota 0 punti in questo campionato, andando a vincere in trasferta per 2-1 grazie ai gol di Chiricò e Padovan, mentre nei minuti di recupero i padroni di casa rendono meno beffarda la sconfitta con la rete di Turati.

A seguire la coppia di testa, troviamo un terzetto formato da Matera, Taranto e Vibonese a quota 4 punti. I materani, che concorrono alla vittoria finale insieme alle due pugliesi citate in precedenza, dopo aver pareggiato la prima in terra tarantina vincono la prima partita casalinga per 2-1 contro la Paganese. Nel primo tempo, nel giro di cinquanta secondi, i biancazzurri mettono a segno subito i due goal grazie ad Armellino e Strambelli, mentre gli ospiti nel secondo tempo accorciano le distanze con la marcatura di Cicerelli. Le neo-ripescate Taranto e Vibonese dimostrano di volersi tenere stretta questa Lega Pro: i pugliesi a sorpresa battono il Cosenza in trasferta per 1-0 con un bel goal di Bollino e calabresi che dunque restano a 3 punti;  la Vibonese invece bagna l’esordio casalingo nella terza serie con una vittoria sempre per 1-0 contro un’altra ripescata, il Fondi, grazie al rigore realizzato da De Martino. Il Fondi dunque resta fermo a 2 punti.

Negli altri match la forte Juve Stabia stravince in casa per 4-0 nei confronti del Melfi dopo aver perso la prima in casa del Catania. Le reti per i campani sono state messe a segno da Izzillo (doppietta), Liotti e Del Sante che regalano i primi 3 punti della stagione alla compagine di Mister Fontana. Nel derby dello stretto la Reggina batte il Messina per 2-0 al “Granillo” con le reti di Porcino e Oggiano su rigore. Primi tre punti anche per i calabresi che avevano perso l’esordio a Fondi. Il Francavilla, neo-promosso dal girone H di serie D, dopo il rinvio della prima contro la Paganese vince per 1-0 l’esordio casalingo contro il Catanzaro andando a segno con De Angelis e lasciando ancora a quota 0 punti i calabresi. Altro tonfo per la Casertana che esce dal “Pinto” con la seconda sconfitta consecutiva per 1-0 ad opera del Monopoli. I pugliesi dunque riscattano la sconfitta della prima giornata contro il Lecce grazie alla rete di Gatto. Infine 0-0 il match tra Andria e Catania.

Fonte dell’immagine: Foggiatoday.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*