Top & Flop: le pagelle di Juve Stabia – Matera

20170409_Juve_Stabia_Matera_TifoMatera_00018Tozzo 6: incolpevole in occasione del goal subito. Mostra sicurezza sui tiri stabiesi dalla distanza, un po’ meno nelle uscite. SPERICOLATO
Ingrosso 5.5: si lascia superare con troppa facilità in occasione della rete delle vespe. Non positiva nel complesso la sua prova. RIMANDATO
De Franco 6.5: regge bene la difesa e tiene a bada due brutti clienti come Ripa e Paponi. CONFERMA
Mattera 6: partita dai due volti per il forte difensore biancoazzurro. Primo tempo senza sbavature, ripresa in cui il Matera rischia di capitolare più volte dalla sua fascia. PERICOLO
Di Lorenzo 5.5: da qualche partita sottotono, così come constatato in quel di Castellammare di Stabia. IN AFFANNO
Armellino 6: nel complesso prova sulla sufficienza, senza eccellere. ORDINATO
De Rose 6.5: come al solito lotta in mezzo al campo, anche se nel secondo tempo non offre molto supporto nelle incursioni gialloblé da sinistra. GENEROSO
Casoli 6.5: autore di due assist pregevoli per Carretta. Il primo, da applausi, dopo una splendida combinazione con Negro. In ripresa rispetto alle precedenti uscite. COMBATTENTE
Carretta 7: è sua la doppietta che permette ai lucani di espugnare il Menti. Sicuramente l’attaccante più pericoloso dei biancoazzurri. SPINA NEL FIANCO
Infantino 5.5: sta ritrovando la giusta forma. Siamo molto fiduciosi di poter rivedere, nell’ultima parte della stagione, il Saveriano che tutti conosciamo. AFFATICATO
Negro 6.5: molto mobile sulla trequarti, generoso nel fare a sportellate con i difensori ospiti. PROPOSITIVO

Iannini s.v.
Salandria s.v.
Sartore s.v.

Auteri 7: non è facile imporre il proprio calcio su un campo difficile come quello della Juve Stabia, una diretta concorrente per il terzo posto, in crisi di risultati ed alla ricerca disperata della vittoria. Il tecnico di Florìdia riesce nel suo intento. Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, con le due squadre che, ai punti, si sono aggiudicati un tempo per ciascuno. In ogni caso è il risultato quel che conta, Don Tano blinda così la posizione in classifica. La squadra, nel complesso, sta ritrovando la giusta determinazione in vista della finale di coppa e dei playoff. AVANTI MISTER!!! AVANTI MATERA!!!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*