Riflettori sul girone C: 2^ giornata

Dopo la seconda giornata di campionato troviamo a punteggio pieno le sorprendenti compagini pugliesi di Monopoli e Bisceglie. I biancoverdi di mister Tangorra espugnano il “Domenico Purificato” di Fondi vincendo di misura per 1-0 grazie al gol di Giuseppe Genchi. I neo promossi biscegliesi, invece, all’esordio casalingo della stagione battono per 2-1 la Virtus Francavilla con le marcature di Partipilio e Montinaro; i brindisini sono andati a segno con Ayina. Fondi e Francavilla dunque restano ad 1 punto, dopo il pareggio conquistato alla prima giornata.

A punteggio pieno c’è anche il Rende che, a sorpresa, sconfigge in trasferta ed in rimonta l’Akragas per 3-2 con reti di Gigliotti, Franco e Rossini; i giganti invece sono andati a segno con Salvemini su rigore e Mileto. Dopo questa sconfitta i siciliani restano ancora a secco di punti dopo aver perso 7 giorni fa a Materalecctrap. Nel big match di giornata tra Lecce e Trapani la spuntano i salentini, che all’esordio casalingo vincono per 2-1 sui granata. La squadra di Rizzo riesce a conquistare il doppio vantaggio nel giro di 2 minuti grazie alle reti di Torromino e Di Piazza, mentre gli ospiti hanno accorciato su rigore nel secondo tempo con Murano, restando a quota 3 punti.

Stesso punteggio per la Sicula Leonzio, che fa il suo esordio in campionato tra le mura amiche battendo per 2-1 il più quotato Matera: le reti per i bianconeri sono state messe a segno da D’Angelo (ex di turno) e Ferreira, mentre i lucani avevano momentaneamente pareggiato su rigore con Giovinco. Gli uomini di Auteri dunque restano a 2 punti in virtù della penalizzazione. 3 punti anche per Catanzaro, Casertana, Paganese e Reggina: i giallorossi calabresi vengono sconfitti nel derby contro la Reggina per 2-1 al Granillo, con reti amaranto di Sciamanna e Porcino, Benedetti invece per il Catanzaro, ora entrambe le squadre sono appaiate in classifica. La Casertana ferma per 1-0 il Catania, che stecca anche alla seconda giornata: i falchetti riescono a strappare i 3 punti grazie al gol di De Marco e lasciano a secco gli uomini di Lucarelli, che si ritrovano con solo 1 punto in cascina. La Paganese invece espugna il “San Vito” di Cosenza per 2-0 con reti di Cesaretti e Talamo; prima gioia per mister Favo,  mentre i calabresi restano fermi a 0 punti.

Non hanno giocato la Juve Stabia, che ha osservato il turno di riposo, ed il match tra Siracusa e Fidelis Andria, che disputeranno la partita il prossimo 26 settembre.Sicula_Leonzio-Matera0209201700007

 

 

 

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*