Riflettori sul girone C: 11^ giornata


Giornata undici: il Lecce è sempre più capolista. I salentini raggiungono 26 punti dopo la vittoria casalinga per 1-0 contro il Cosenza nel posticipo del lunedì sera; ancora una volta Mancosu riesce a decidere il match, dopo la perla del XXI Settembre contro il Matera, regalando altri 3 punti alla banda di Liverani. I lupi calabresi, invece, restano Matera-Lecce2110201700007sempre in cattive acque, terz’ultimi con soli 8 punti conquistati sin ora. Secondo posto occupato dal Monopoli con 22 punti: i biancoverdi espugnano il “Marcello Torre” di Pagani con un secco 1-0 firmato Paolucci, condannando i campani all’ultima posizione con 7 punti a pari merito con la Fidelis Andria. La terza piazza è stata acciuffata dal Siracusa che batte per 1-0 in casa la Virtus Francavilla grazie alla rete di Catania e sale dunque a 20 punti; i corregionali del Catania che subiscono la seconda sconfitta consecutiva restando quarti a 19 punti. Gli uomini di Lucarelli cedono i 3 punti alla Reggina; amaranto che si impongono al “Granillo” per 2-1 grazie alla doppietta di Bianchimano, salendo al settimo posto a 16 punti.

Bella vittoria del Trapani che fa festa in quel di Bisceglie vincendo per 3-0, salendo al quinto posto con 18 punti. I siciliani sono andati a segno con Marras, Murano ed Evacuo, riscattando così il passo falso di una settimana fa. Il Bisceglie, dal canto suo, conferma di essere una squadra di alti e bassi. I neopromossi baresi sono ora tredicesimi con 12 punti. Vince ancora la Juve Stabia: le “vespe”, prossimo avversario del Matera, sono tornate a giocare nel proprio stadio e hanno avuto la meglio di misura sul Rende vincendo per 1-0 con gol di Paponi. I campani risalgono cosi all’ottavo posto con 15 punti, mentre i calabresi hanno giusto un punto in meno. Nel derby siciliano fra Sicula Leonzio ed Akragas hanno la 212535643-a8f131e7-167f-4810-a2a6-01e29cd480b4meglio i primi, infatti il punteggio finale è stato di 2-0 per i bianconeri che sono andati in gol con D’Angelo e Bollino, andando così ad occupare la dodicesima piazza in compagnia di Catanzaro e Bisceglie con 12 punti. Infine pareggi a reti bianche per Catanzaro-Fidelis Andria e Fondi-Casertana che viaggiano tutti in bassa classifica.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*