Riflettori sul girone C: 13^ giornata

Una formazione del Bisceglie 2017/2018 (ph. Emmanuele Mastrodonato)

La tredicesima giornata si è giocata infrasettimanalmente ed ha visto vincere tutte le prime della classe. Il Lecce è 20171107_Bisceglie_Matera_Tifomatera_00011sempre al comando e dopo la vittoria sulla Casertana  ha raggiunto quota 30 punti; vittoria per 2-1 che porta la firma di Di Piazza e Riccardi, mentre per i falchetti aveva momentaneamente pareggiato Galli con un gran gol dalla distanza. I rossoblu ora sono ultimi con 9 punti e condividono la posizione con Akragas e Fidelis Andria. Il Catania esagera e batte la Paganese per 5 a 2 a domicilio, portandosi a 25 punti in seconda posizione. Le reti etnee sono state di Di Grazia, Ripa, Lodi, Aya e ancora Lodi su rigore, mentre per i campani hanno segnato Regolanti e Scarpa su calcio di rigore. Stravince anche il Trapani con un netto 4-0 casalingo sul Rende; le reti di Evacuo, Murano, Silvestri e Fazio regalano 3 punti agli uomini di Calori che ora sono terzi con 24 punti, mentre il Rende, dopo la batosta, resta a quota 17 al decimo posto. Torna a vincere anche il Siracusa che si porta immediatamente alle spalle del Trapani con 23 punti. I leoni biancazzurri hanno espugnato il “Granillo” battendo per 2-0 la Reggina grazie alle reti di Bernardo e Liotti, gli amaranto dopo il ko restano a 17 punti.

Dopo la sosta obbligata di una settimana fa perde il Monopoli di mister Tangorra e resta quinto con 22 punti. I biancoverdi escono sconfitti da Catanzaro dove i locali si sono imposti per 1-0 grazie alla rete di Letizia, che sfrutta l’errore del portiere avversario Bifulco sul rinvio. Ora i calabresi respirano e salgono a 15 punti. 1-1 tra Juve Stabia e Francavilla, le compagini si portano rispettivamente a 17 e 19 punti. Al vantaggio campano di Simeri, i pugliesi sono riusciti a rispondere con la complicità dell’autogol del difensore avversario Bachini. Torna a vincere dopo quattro sconfitte il Bisceglie: i nerazzurri battono in casa per 2-1 il Matera in pieno recupero grazie alle reti di Paulo e Jovanovic, mentre il pareggio momentaneo materano è stato siglato da Casoli. Ora i pugliesi sono a 15 punti e i lucani restano a 17.

Una formazione del Bisceglie 2017/2018 (ph. Emmanuele Mastrodonato)
Una formazione del Bisceglie 2017/2018 (ph. Emmanuele Mastrodonato)

Ottima vittoria del Cosenza che fa suo lo scontro salvezza contro l’Akragas e vince per 2-0 grazie alle marcature di Statella e Bruccini, portandosi a 12 punti ed uscendo dalla zona rossa della classifica. Zona rossa che invece risucchia l’Akragas che ora si ritrova ultimo con 9 punti. Infine pareggio per 1-1 tra Sicula Leonzio e Fidelis Andria: i padroni di casa siciliani hanno pareggiato l’incontro grazie al rigore realizzato da Arcidiacono, mentre i pugliesi si erano portati in vantaggio con Lattanzio. Ora la compagine bianconera si ritrova con 13 punti, mentre quella biancazzurra è ultima a 9 lunghezze.

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*