Riflettori sul girone C: 4^ giornata

Quarta giornata conclusa e il girone C di Serie C vede al comando solitario il sorprendente Monopoli. La compagine biancoverde guida tutti con 10 punti in classifica, forte della vittoria conquistata a Lentini dopo aver schiantato per 3-0 la Sicula Leonzio: la doppietta di Genchi e la rete di Sarao regolano i siciliani che restano a secco e fermi a 4 punti.

A seguire subito dietro un gruppetto formato da: Catania, Trapani, Catanzaro e Lecce con 7 punti. Gli etnei, nel posticipo domenicale, espugnano il “Fanuzzi” di Brindisi, battendo il Francavilla per 3-0 grazie alle reti di Lodi, Russotto e Djordevic. Anche il Trapani ottiene una grande vittoria in trasferta e lo fa a CastellammarTraLeo-33-475x350e di Stabia. Le vespe cadono per 3-1 e restano penultimi con 2 punti. Per i siciliani sono andati in gol Pagliarulo con una doppietta e Murano, mentre i campani si erano portati addirittura in vantaggio sull’1-0 grazie a Simeri. Stessa situazione ma con risultato diverso per il Catanzaro che sorprende il Bisceglie al “Ventura” e vince 2-0 grazie alle reti di Letizia e Cunzi, staccando di un punto proprio i nerazzurri. Il Lecce, infine, riesce ad avere la meglio sul Rende, davanti al pubblico amico, grazie alla rete di Mancosu che sancisce il risultato sull’1-0 per i giallorossi.

Importante vittoria per il Siracusa che conquista la sua seconda vittoria consecutiva e sale a 6 punti in classifica: i siciliani battono a domicilio il Fondi per 3-1 grazie alle marcature di Mangiacasale, Scardina e Turati; inutile la rete laziale di Lazzari su rigore, rossoblu che sprofondano all’ultimo posto con 1 solo punto conquistato. Torna a vincere l’Akragas e lo fa all’inglese grazie ai gol di Longo e Franchi, Paganese al tappeto. I biancoblu ora sono a 4 punti e raggiungono proprio gli avversari campani.20170916_Reggina_Matera_Tifomatera_2_00003

Infine pareggi per 1-1 tra Cosenza-Fidelis Andria e Reggina-Matera. Il match al “San Vito-Marulla”  ha visto i lupi calabresi riacciuffare gli avversari al minuto 93 con la rete di Pascali, reagendo all’iniziale vantaggio pugliese di Curcio. Ora le due compagini sono appaiate rispettivamente a 2 e 3 punti in classifica. Al Granillo, invece, il vantaggio calabrese di Porcino è stato neutralizzato dal pareggio di Sernicola per i materani che salgono a 4 punti, con una lunghezza di meno rispetto agli amaranto.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*