Riflettori sul girone H – 2^ giornata

Va in archivio anche la seconda giornata di questo torneo di Serie D che vede confermarsi in vetta alla classifica ben quattro squadre. Il match clou dell’ultima domenica è stato sicuramente Afragolese-Cavese che ha visto gli ospiti conquistare tre punti pesanti contro la compagine allenata dall’ex Matera Dino Bitetto, passata inizialmente in vantaggio con una rete di Da Dalt a inizio ripresa (7’ st) e successivamente raggiunta e superata dai metellani con le reti di Ciro Foggia su calcio di rigore (13’ st) e Gagliardi (36’ st).

(fonte: pagina Fb Afragolese 1944)

La Cavese si conferma quindi capolista del girone insieme a un Brindisi che al “Fanuzzi” batte in scioltezza un malcapitato Bitonto per 4-1: padroni di casa in vantaggio nei minuti iniziali con Dammacco (9’ pt) e ancora in gol nel secondo tempo con una doppietta di Santoro (8’ st – 18’ st) e una rete di bomber Di Piazza (27’ st), gol intervallati dalla marcatura bitontina ad opera di Palazzo (22’ st).

(fonte: pagina Fb U.S. Bitonto Calcio)

A quota 6 punti, oltre al Nardò corsaro a Matera, vi è anche il Casarano, altra corazzata del girone, che coglie il suo primo successo tra le mura amiche battendo il Gravina grazie ad una rete di Marsili (34’ pt), vecchia conoscenza dei tifosi materani.

Giornata amara, invece, per la Nocerina, altra grande del torneo, che non riesce ad andare oltre l’1-1 nel suo esordio casalingo contro il Francavilla. I gol arrivano entrambi nella ripresa: alla rete rossonera di Scaringella (9’ st) i sinnici rispondono con Pizzutelli (34’ st). Vittorioso, invece, il Barletta di ritorno al “Puttilli” dopo sette anni dove il derby a tinte biancorosse contro il Molfetta termina 1-0 con rete di Loiodice su rigore (34’ st): padroni di casa che conquistano i primi tre punti stagionali, ospiti ancora a secco di punti.

(fonte: pagina Fb A.S.D. Barletta 1922)

Il Team Altamura, dopo la buona ma infruttuosa prestazione di Cava de’ Tirreni, riesce a portare a casa il primo successo in questo campionato liquidando per 3-1 la pratica Gladiator: è un’autorete di Tomi (5’ pt) a portare in vantaggio i biancorossi che si portano subito sul 2-0 con Croce (7’ pt), mentre nella seconda frazione di gara alla rete campana di De Biase (35’ st) i pugliesi rispondono e blindano la vittoria con Molinaro (37’ st). Primi tre punti anche per il neopromosso Martina che supera per 2-1 un Lavello ancora a quota zero: biancazzurri in gol con l’ex Matera Ancora (15’ pt) e Lopez (35’ st), gialloverdi che accorciano le distanze grazie a Oliveira Prado (40 ‘st). Termina infine 1-1 la gara tra Puteolana e Fasano con gli ospiti che rispondono all’iniziale vantaggio campano di Guarracino su rigore (42’ pt) con Diaz (35’ st).

La classifica vede quindi in testa a quota 6 quattro squadre: Brindisi, Nardò, Casarano e Cavese. Segue il Fasano, unico team con 4 punti. A 3 punti invece Matera, Team Altamura, Gladiator, Barletta e Martina. Segue la Nocerina con 2 punti, mentre verso il fondo incontriamo Afragolese, Bitonto, Gravina, Francavilla e Puteolana con un solo punto. Chiudono, reduci da due sconfitte, Molfetta e Lavello.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*