LA VOCE DEL TIFOSO DEL COSENZA PER COSENZA– MATERA: IL GIORNALISTA ALESSANDRO STORINO

Torna l’appuntamento con la rubrica “La voce del tifoso”. Rubrica che ci accompagnerà per l’intera stagione. Diamo spazio ai tifosi, sia locali che ospiti, i quali ci raccontano le loro sensazioni pre-match.

Oggi abbiamo il piacere di intervistare Alessandro Storino,  giornalistapresso Cosenza Channel.

Quali sono gli obiettivi stagionali del Cosenza?

“Per bocca del presidente Guarascio il Cosenza è partito con l’obiettivo di migliorare il quinto posto della scorsa stagione disputando un torneo «ambizioso e di vertice».”

Nell’ultimo match di campionato, il Cosenza ha battuto il Taranto.Che partita è stata? Mentre quella col Matera che partita sarà?

“A Taranto il Cosenza ha dominato, tenendo in mano il pallino del gioco per 90′. La formazione ionica era ricca di seconde linee e il test, seppur probante, non era dei più impegnativi. Col Matera sarà un match completamente diverso, ma giocato da entrambe le squadre a viso aperto.”

Chi sono, a suo avviso, gli osservati speciali del match?

“Avrei detto Iannini e Carretta, ma sono squalificati entrambi! Allora dico Negro da una parte (che all’andata fece doppietta) e Statella dall’altra.”

A suo parere, dove può arrivare la squadra materana?

“Può vincere il campionato. Gioca il calcio migliore, gli uomini ci sono, l’allenatore pure. E’ la favorita, durante il girone di andata ha dimostrato di meritare la prima piazza anche più del Lecce.”

 

L’intero staff di Tifo Matera ringrazia il giornalista Storino per l’immensa gentilezza e disponibilità.

1 Commento

  1. Bene ripartiamo senza Iannini ma ci sono anche i volti nuovi che non conosciamo quindi vedremo dopo la gara parleremo
    X ora Forza Matera !!! FORZA MAIKOL !!!!!!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*