LA VOCE DEL TIFOSO DEL FOGGIA PER MATERA-FOGGIA: IL GIORNALISTA FRANCESCO BECCIA

francescobecciaTorna l’appuntamento con la rubrica “La voce del tifoso”. Rubrica che ci accompagnerà per l’intera stagione. Diamo spazio ai tifosi, sia locali che ospiti, i quali ci raccontano le loro sensazioni pre-match.

Oggi abbiamo il piacere di intervistare Francesco Beccia,  giornalista e caporedattore della redazione di “I am Calcio Foggia”.

Sei vittorie su sei partite disponibili. Il Foggia sembra imbattibile. E’ davvero l’anno giusto per raggiungere la tanto ambita promozione in Serie B?

“Lo scorso anno la piazza è partita con l’entusiasmo a mille e la finale play-off persa contro il Pisa ha reso ancor più cocente la delusione. Quest’anno l’avvio di stagione lascia ben sperare, anche se bisogna ammettere che il Foggia finora ha incontrato durante il suo cammino squadre sì non facili, ma sicuramente non impossibili da battere, visto l’organico importante a disposizione di Stroppa.”

Nell’ultimo match il Foggia ha sconfitto il Taranto. Che partita è stata? Raggiungete Matera con grande fiducia?

“Non è stata una bella partita, soprattutto nel primo tempo. Il Taranto ha giocato una gara prettamente difensiva, e il Foggia inizialmente ha fatto fatica a scardinare la difesa avversaria, anche per via di una insolita imprecisione degli attaccanti negli ultimi venti metri. Serviva una giocata individuale per sbloccare la gara ed è arrivata puntuale ad opera di Angelo. Letizia poi ha pensato a chiudere il match nel finale. Il morale è alto nello spogliatoio, che quest’anno dà l’impressione di essere più maturo rispetto alla scorsa stagione. Matera sarà un primo step fondamentale per capire dove può arrivare il Foggia.”

Chi sono, a suo avviso, gli osservati speciali del match?

“Per il Matera mi viene subito da dire Negro. Ultimamente sta incanalando prestazioni fenomenali, e la sua tecnica può mettere in seria difficoltà la retroguardia rossonera. Per il Foggia dico Chiricò: può tornare ad essere decisivo dopo un inizio così così. Possiede le armi per risolvere una partita da solo.”

A suo parere, dove può arrivare la squadra materana?

“Una squadra con un organico fortissimo e con un allenatore tra i top della categoria. Sicuramente può puntare alla promozione diretta. Con Foggia, Lecce e Juve Stabia fa parte di un quartetto che ben presto creerà un netto distacco dalle altre componenti del girone.”

 

L’intero staff di Tifo Matera ringrazia il giornalista Beccia per l’immensa gentilezza e disponibilità.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*