L’avversario di turno: il Foggia

Un'esultanza dei satanelli (foto Pipino)
Un’esultanza dei satanelli (foto Pipino)

L’inatteso KO di Taranto nello scorso turno ha interrotto una striscia positiva che in casa Foggia durava da sette turni (sei vittorie ed un solo pareggio ad Andria); una sconfitta pesante che ha inoltre fatto perdere ai satanelli il primo posto, ora distante due punti.
Quattordici le vittorie conquistate sinora dal Foggia, otto i pareggi e tre le sconfitte con quarantacinque gol realizzati (solo il Matera ha fatto meglio) e seconda miglior difesa alle spalle di Fidelis Andria e Catania.
Numeri importanti che in casa diventano impressionanti: nove successi, tre pareggi (Akragas, Catania e Casertana) ed una sola sconfitta, contro il Fondi.
Mister Giovanni Stroppa, mai davvero amato dall’esigente tifoseria rossonera, si affiderà al classico 4-3-3.
Tra i pali il 31enne Enrico Guarna, nella passata stagione a Bari.
In difesa più di un grattacapo per Stroppa: out per infortunio il centrale Alan Empereur ed il connazionale Angelo mentre l’ex Modena Matteo Rubin è fortemente in dubbio e le sue condizioni saranno monitorate fino all’ultimo.
A destra ci sarà Giuseppe Loiacono, in mezzo il grande ex Tommaso Coletti farà coppia con il 28enne Luca Martinelli mentre a sinistra in caso di forfait di Rubin spazio ad Alberto Gerbo, di professione centrale di centrocampo.
Lungo la mediana in corsa per tre maglie da titolare Francesco Deli, prelevato a Gennaio dalla Paganese, il mediano Antonio Vacca, il 23enne Davide Agazzi e Cristian Agnelli.
In attacco l’unico dubbio riguarda l’esterno alto di sinistra Miguel Maza, al cui posto dovrebbe giocare uno tra Cosimo Chiricò (sei reti all’attivo) e Matteo Di Piazza, prelevato nella sessione invernale del mercato dal Vicenza. Al centro dell’attacco ci sarà il capocannoniere dauno Fabio Mazzeo (dieci gol in stagione) mentre a destra agirà l’imprevedibile Vincenzo Sarno, a quota otto nella speciale classifica cannonieri.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*