I numeri del match: Casertana – Matera

20170415_Matera_Lecce_Tifomatera_00017Gara difficile quella che attende i Biancoazzurri Domenica 23 Aprile alle ore 14.30. All’Alberto Pinto di Caserta infatti, andrà in scena Casertana vs Matera, gara valida per la diciassettesima giornata di ritorno del girone C di Lega Pro. Gara ostica anche perché precede l’importantissima trasferta in laguna che Mercoledì 26 Aprile vedrà il Matera opporsi al Venezia (dopo l’uno a zero dell’andata) nella finalissima di ritorno di Coppa Italia. C’è il rischio che la testa della squadra sia già a quella gara (tutti all’inizio snobbano la Coppa, ma quando si è in finale le cose cambiano) e quindi non bisogna assolutamente sottovalutare la Casertana, squadra nell’ultimo periodo in flessione e che adesso lotta per ritagliarsi un posto nella griglia play-off. Ma analizziamo nel dettaglio che gara ci attende grazie alle statistiche e ai numeri delle due compagini.

Partiamo dalla classifica generale che vede il Matera consolidare sempre più la terza posizione nonostante il pareggio di Sabato scorso contro il Lecce. I punti in classifica adesso sono 61 (17 vittorie, 10 pareggi e 8 sconfitte) e le giornate alla fine del girone (considerando anche la gara di Domenica) sono soltanto 3. Dietro, la Juve Stabia pareggia ancora sul campo della Virtus Francavilla e adesso segue in classifica con 55 punti (le Vespe saranno impegnate tra le mura amiche contro l’Andria.) Più in basso la matricola Siracusa segue con 54 punti e dopo il brutto KO contro il Catanzaro ospiterà la Paganese. In alto al Foggia (80) manca soltanto un punto per festeggiare la promozione matematica in cadetteria (punto che potrebbe arrivare già Domenica in quel di Fondi). Il Lecce insegue i Rossoneri con 72 punti e ospiterà il Messina. Questi distacchi ci fanno ben capire come la situazione nei piani alti della classifica sia abbastanza delineata. Troviamo un ammucchiata invece per quanto riguarda la posizione dei nostri avversari di giornata. Infatti ben 4 squadre dovranno contendersi le ultime 2 posizioni per l’accesso alla poule promozione. Nona e decima piazza infatti sono occupate al momento da Casertana e Fondi con 45 punti. L’undicesima e la dodicesima posizione (che non danno accesso ai play-off) sono rispettivamente di Andria (45) e Catania (43). Per la Casertana (12 vittorie, 11 pareggi, 12 sconfitte e 2 punti di penalizzazione) sarà una gara fondamentale dato che successivamente sarà di scena a Catanzaro (contro i Giallorossi impegnati per tirarsi fuori dalla griglia play-out) e nell’ultima giornata ci sarà lo scontro diretto contro il Catania.

20170415_Matera_Lecce_Tifomatera_00003Lo stato di forma dei padroni di casa non è al top. Nelle ultime 5 partite infatti sono arrivati 2 pareggi e ben 3 sconfitte consecutive (nelle ultime 3 gare) contro Siracusa, Foggia e Akragas. Il Matera di contro appare in ripresa. Nelle ultime 5 gare infatti sono arrivate 2 vittorie e 3 pareggi. Anche il rendimento interno della squadra allenata da Andre Tedesco non è dei migliori. La Casertana infatti è la quindicesima squadra per rendimento interno con 6 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte (ma soltanto in 6 match disputati tra le mura amiche non è riuscita ad andare a segno). Il Matera invece fuori casa ha il quarto rendimento più alto con 7 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte (in sole 4 partite i Biancoazzurri non sono andati a segno lontano dal XXI Settembre).

Passando all’analisi delle reti segnate, salgono a 66 quelle del Matera che continua ad avere i numeri migliori del girone per quanto riguarda i gol all’attivo. Dato insidiato dall’attacco Foggiano che adesso insegue a quota 65. Delle 66 reti, 38 sono state messe a segno in casa e 28 fuori casa. Soltanto 35 sono invece la reti realizzate fin qui dalla Casertana (uno degli attacchi più sterili dell’intero girone), 16 in casa e 19 fuori casa. Per quanto concerne il miglior realizzatore in casa Biancoazzurra, Maikol Negro sale a quota 16 e insegue adesso Salvatore Caturano (17) e Fabio Mazzeo, capocannoniere del girone con 18 reti all’attivo. Per quanto riguarda i dati riguardanti le difese, sono 40 le reti subite dal Matera (18 in casa, 22 fuori casa) contro le 39 incassate dalla Casertana (14 in casa e 25 fuori casa).
Non ci resta che attendere domani per scoprire come finirà. AVANTI MATERA!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*