L’avversario di turno: il Nardò

In panchina uno come Nicola Ragno, ex tecnico tra le altre di Potenza e Francavilla in Sinni, è sicuramente una garanzia. Il tecnico molfettese, che nella stagione 2016/2017 il girone H di Serie D l’ha anche vinto con il Bisceglie, conosce infatti come pochi la categoria e la società neretina gli ha messo a disposizione una rosa di tutto rispetto che già dalle prime apparizioni ha ben impressionato.

In coppa Italia i granata hanno superato il turno preliminare contro il Martina ai calci di rigore, per poi arrendersi tra le mura amiche contro il Lavello. In campionato invece esordio col botto contro la Puteolana, battuta per 4 reti ad 1.

La formazione del Nardò che ha battuto la Puteolana domenica scorsa (foto P. Cardone)

Mister Ragno anche a Matera dovrebbe schierare i suoi con il 3-5-2.

Tra i pali ci sarà il classe 2003 Antonino Viola, di proprietà del Lecce e nella passata stagione protagonista a Molfetta. Un estremo difensore giovanissimo ma di assoluta affidabilità.

In difesa non ci sarà il forte Francesco Russo, l’anno scorso a Francavilla, appiedato dal Giudice Sportivo per tre turni dopo aver colpito con un pugno un giocatore della Puteolana. Al suo posto dovrebbe giocare l’argentino Facundo Urquiza, mentre sono certi di una maglia da titolare il 33enne Lanzolla, ex Bitonto, e Francesco De Giorgi. Difesa a tre esperta, dunque, tutti over 30.

In mezzo al campo il capitano Giacomo Mengoli, il centrale Luca Guadalupi e l’under 2002 Giuseppe Polichetti (un altro ex Francavilla in Sinni), in vantaggio sul 2003 Davide Caracciolo.

Lungo l’out di destra ballottaggio tra Giancarlo Orlando, classe 2004 del Bari, e Giacomo Fedel, 2002 scuola Udinese. A sinistra il 2001 Gianmarco Antonacci dovrebbe partire dall’inizio con l’alternativa Alfarano in panchina.

In attacco l’italo-brasiliano Lucas Dambros, 10 gol e 4 assist l’anno scorso a Casarano, dovrebbe far coppia con uno tra Giacomo Lucatti, 19 gol in D nella passata stagione tra Correggese e Lornano Badesse, e l’albanese Gjonaj, ottima seconda punta proveniente dal Molfetta.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*