Riflettori sul girone C: 6^ giornata

20160925_virtus_francavilla_matera_00016Il Foggia non conosce sosta e non sa né  perdere né pareggiare, vista la sesta vittoria su altrettante gare disputate sin qui in campionato. Anche il Taranto si è dovuto arrendere ai satanelli che dunque fanno loro il derby pugliese vincendo tra le mura amiche per 2-0, reti di Angelo e Letizia. Rossoneri dunque a punteggio pieno, 18 punti, e tarantini fermi a quota 8. A seguire sul podio si posizionano Lecce e Matera rispettivamente secondo e terzo: i salentini escono vittoriosi dal “De Simone” di Siracusa, ormai terra di conquista, con i locali penultimi a 2 punti; 2-0 il punteggio finale grazie alle marcature di Mancosu e Pacilli e leccesi che si mantengono a 2 lunghezze dalla capolista. Il Matera si sbarazza abbastanza facilmente del volenteroso Virtus Francavilla, raggiungendo quota 14 punti. Il risultato finale è di 4-1 per i biancazzurri di Auteri che espugnano il “Giovanni Paolo II” con la doppietta su punizione di Armellino e le reti di Negro e Strambelli, mentre Pastore ha segnato il gol della bandiera per i brindisini di casa che restano a 4 punti in classifica. Domenica prossima big match al XXI Settembre Franco Salerno, alle ore 16.30 si sfideranno proprio Matera e Foggia per un match che promette scintille.

andriamelfi89_0La Juve Stabia non va oltre il pareggio per 2-2 in quel di Fondi e scende in quarta posizione a 13 punti all’attivo. I campani erano andati addirittura sotto di 2 reti, per i laziali a segno Albadoro e Bombagi, tuttavia nel secondo tempo ci ha pensato Lisi nel giro di 5 minuti con una doppietta a ristabilire la parità. Il Catania delude ancora le aspettative ed esce sconfitto dal “Massimino” contro un Akragas che allo scadere vince per 1-0, rete di Zanini. Gli uomini di Rigoli restano quindi ultimi non riuscendo ancora a cancellare il segno meno dalla classifica restando piantati a -1.

Lo scontro salvezza Fidelis Andria – Melfi termina con il risultato di 1-0 in favore dei padroni di casa grazie alla rete di Onescu, vittoria che porta un pò di tranquillità al tecnico dei pugliesi Favarin. Sempre nei bassifondi, colpaccio del Monopoli in casa della Paganese: 2-0 il risultato finale a favore dei biancoverdi grazie alle reti di Montini ed Esposito, ospiti che conquistano l’intera posta in palio giungendo a quota 8 punti in classifica. Anche la Casertana, grazie alla rete di Carlini, esce vittorioso dal “Luigi Razza” di Vibo Valentia e continua il suo momento positivo. Infine pareggio a reti bianche al “Granillo” tra Reggina e Cosenza.

Fonte dell’immagine di copertina: Lapresse.it

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*